Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 13 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Gli agricoltori puntano sul consorzio


10-11-2004

Dopo anni di chiusura riapre la stazione ferroviaria di Polla, che torna però in funzione per offrire un nuovo servizio agli agricoltori e agli stessi cittadini. I locali già rimessi a nuovo, infatti saranno utilizzati come il punto dove gli agricoltori del comprensorio, spesso emarginati e divisi dall'incapacità di inserire il loro prodotto sul mercato, potranno dar vita a un circuito di coltivazione e commercializzazione uniformato da una produzione di tipo biodinamico. E' la scommessa dell'Associazione produttori agricoli (Apa) che dopo anni di inattività ha rimesso a nuovo i locali della stazione, spesso oggetto di atti vandalici. L'associazione nata a Polla conta in breve di mettere a regime quanti più coltivatori possibili (la prima coltura sarà il grano), in modo da uniformare la produzione e renderla più appetibile al mercato. La differenza rispetto ad altri consorzi o associazioni è che la vendita sarà diretta ai consumatori, superando così una serie di passaggi sul mercato che generalmente lievitano i prezzi al consumo. Il primo passaggio è la raccolta delle adesioni da parte dei soci produttori, che dopo un colloquio possono aderire all'associazione compilando un'apposita scheda, reperibile in sede dalle 18 alle 20 dei giorni infrasettimanali. Ogni produttore dovrà aderire a una serie di regole di coltivazione, necessarie per rendere uniforme il prodotto e sconfiggere in tal modo sia la parcellizzazione dei terreni sia la differenza tra colture. L'uniformità si baserà sulla produzione biodinamica, con appositi disciplinari che fungeranno anche da autocertificazione. Il biodinamico si basa essenzialmente sulla riscoperta delle colture autoctone, specifiche del luogo, e sui trattamenti naturali, come per esempio l'uso del letame piuttosto che del concime artificiale. Per rendere chiuso il ciclo, l'associazione si occuperà non solo di produrre le materie prime, ma anche di tutto il necessario per la produzione, come per esempio lo stesso letame. Accanto al socio produttore c'è il socio consumatore che compilerà una scheda con la quale potrà comprare i prodotti direttamente dall'associazione.
Fonte: La Citta di Salerno



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro