Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 15 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Impianto di compostaggio: perchŔ non pi¨ nell'area industriale di Polla?


05-06-2008

CODACONS CAMPANIA ONLUS
     Sede di Sala Consilina – Corso V.Emanuele 30 – 84036 Sala Consilina (SA) tel 0975 21550
         http://www.codacons.it   E-mail pcdelu@yahoo.it
IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO: PERCHÈ NON PIÙ NELL'AREA INDUSTRIALE DI POLLA?
INTANTO NELLA STESSA AREA È LEGITTIMAMENTE IN FUNZIONE UN SITO DI STOCCAGGIO.
 
L'impianto di compostaggio dei rifiuti fa bella mostra di sé, da alcuni decenni, nella zona industriale di Polla, in località S. Antuono. Forse anch'esso è un simbolo della crisi dell'immondizia in Campania. È stato il primo impianto e, per alcuni anni, anche l'unico, costruito in questa zona industriale. Per la sua messa in funzione è stato speso tanto danaro (qualche miliardo delle vecchie lire), ovviamente pubblico. Infatti, bisognava riconvertire un impianto, concepito come inceneritore, in un moderno impianto di compostaggio per il trattamento della frazione umida della raccolta differenziata dei rifiuti, ed è stato fatto.
 
Si pensava che, finalmente, non eravamo in presenza di un'ennesima cattedrale nel deserto in questo Vallo di Diano, che ne ha conosciute non poche, oltre ai capannoni nelle campagne. L'illusione è durata un lasso di tempo limitato. Infatti, circa un anno fa, il Consorzio che gestisce immondizia e sport in una stupenda sintesi logica, il Consorzio Bacino SA/3 - Centro Sportivo Meridionale, ha deciso di chiudere l'impianto con il risultato che i Comuni trasportano la frazione umida in SICILIA. Lo ripetiamo, in Sicilia. Si possono immaginare i costi per far attraversare lo Stretto a tutto ciò che potrebbe essere smaltito in zona. Ma quale genio ha concepito quest'idea? La motivazione di tale "trasporto eccezionale" è stata la non idoneità tecnica, improvvisamente verificatasi, del medesimo impianto. Poi è sopraggiunta la decisione di costruire "ex novo" un secondo impianto di compostaggio nella zona industriale di Sala Consilina. Ora, quello che viene da chiedersi è perché, visto che di un impianto di compostaggio si ha bisogno, non si abbattono i due capannoni e si ricostruisce l'impianto "in loco", a Polla. Così si potrebbe risparmiare almeno il costo di acquisto del suolo della zona industriale di Sala Consilina.
 
La verità è che la zona industriale di Polla è divenuta, nel frattempo, anche zona commerciale, nella quale sarà, da qui a poco, collocata anche una multisala cinematografica. Evidentemente, la puzza dell'umido potrebbe non essere gradita in questo sopraggiunto contesto urbanistico. Alla fine, come al solito, sarà Pantalone a pagare per interessi di imprese private che, verosimilmente, non gradirebbero una sportiva e meridionale sintesi tra cultura e monnezza. Intanto continua, legittimamente, a funzionare, nella zona industriale di Polla, un impianto di un'impresa privata per il trattamento di rifiuti plastici. Ricordiamo che di recente in questo stesso impianto si è sviluppato un incendio con conseguente diffusione di diossina. Le emissioni di sostanze tossiche, SEMBRA, non hanno prodotto danni ambientali di rilievo.
 
Quello che allora ci si chiede è: "Perché per il privato si può utilizzare la zona industriale, mentre per il pubblico, che gestisce un impianto per trattare rifiuti molto meno pericolosi, NON SI PUÒ?". Con questo amletico dubbio, che vorremmo fosse sciolto da chi preferisce il silenzio anche su altre importanti questioni che riguardano la salute dei cittadini, auguriamo ai valligiani un futuro non troppo popolato da strane e “tossiche” manovre di palazzo.                    
 
 
Dott. Rocco Panetta
Dott. Roberto De Luca
Sede CODACONS di Sala Consilina



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro