Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 19 Ottobre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sassano:ANCORA EPISODI DI SCHIUMA NEL FIUME CAVARELLI E RISCHIO DI PERDITA IRREVERSIBILE DEL BOSCHETTO PALEO-PALUSTRE


30-05-2008

CODACONS CAMPANIA ONLUS
     Sede di Sala Consilina – Corso V.Emanuele 30 – 84036 Sala Consilina (SA) tel 0975 21550
30-05-2008
 
ANCORA EPISODI DI SCHIUMA NEL FIUME CAVARELLI E RISCHIO DI PERDITA IRREVERSIBILE DEL BOSCHETTO PALEO-PALUSTRE
 
I BAMBINI DELLE SCUOLE ELEMENTARI E LE FUTURE GENERAZIONI RINGRAZIANO DI TUTTI GLI SFORZI FATTI PER PRESERVARE I NOSTRI BENI AMBIENTALI
 
Anche oggi, come in passato, dobbiamo emanare DUE COMUNICATI. La gravità della situazione ce lo impone. Due settimane fa abbiamo segnalato alle forze dell’ordine locali, la Stazione dei Carabinieri e la Stazione della Polizia Municipale, il ripetersi del fenomeno della schiuma nel fiume Cavarelli. Oggi abbiamo potuto allertare solo la Stazione della Polizia Municipale.
Di domenica, molte famiglie si recano sulle sponde del fiume e molti hanno potuto vedere il riprodursi della vita, in primavera. La Gambusia Affinis (quel pescetto che divora le larve della zanzara) stava ricomparendo nelle acque, perché il fenomeno della schiuma nel fiume non si verificava più da tempo. Da ultimo, tutto di nuovo distrutto… Grazie di cuore a tutti quelli che avrebbero dovuto scongiurare questi eventi!
Non capiamo come sia possibile che non si riesca a monitorare un fiume tutto interno al Comune di Sassano, mentre si spendono tantissime energie e risorse per la Festa della Orchidee. Apprezziamo l’impegno in questa operazione di immagine per il paese, senza capire però perché Sassano non abbia ancora una struttura ricettiva. La più vicina ci sembra sia in territorio di Monte San Giacomo. Forse in futuro sarebbe bene chiedere qualche contributo anche a questo Comune limitrofo per la riuscita della manifestazione.
 
Intanto il boschetto paleo-palustre verrà presto separato in due tronconi, vedendo così scomparire l’attuale continuità biologica in un contesto naturale, che la Carta di destinazione d’uso del territorio della Comunità Montana, redatta, tra gli altri, dal dott. Di Novella, naturalista del luogo e abitante di Sassano, definisce “area di particolare pregio ambientale”. La Carta di destinazione d’uso del territorio è stata adottata dalla Comunità Montana in data 13 Febbraio 2003, a seguito di uno studio commissionato ai consulenti prof. Pasquale Persico (economista), prof. Di Novella Nicola (naturalista) e dott.ssa Maria Giovanna Fiume (geologo).
Il luogo in questione, limitrofo al fiume Tanagro, è davvero singolare perché porta tracce della natura palustre del Vallo di Diano nella sua conformazione originaria: esso è un quadrilatero naturale, posto alcuni metri al di sotto della strada Provinciale del Corticato, che ne determina un lato, e racchiuso, dai restanti lati, dalla Zia Francesca, torrente pur menzionato nella Carta di destinazione d’uso del territorio, dal corso d’acqua Limiti e dalla barriera naturale del boschetto, che attualmente ospita varie specie arboree autoctone e animali. In questo luogo sorgerà una ZONA INDUSTRIALE. Grazie di tutto. Ringraziano di cuore anche le future generazioni.
Roberto De Luca
Responsabile sede CODACONS di Sala Consilina



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro