Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 24 Luglio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sport: Napoli, trionfo di Coppa, 3-0 al Padula. Decidono Severino e Mauriello


13-05-2008

SPORT NAPOLI 3
SIDEL PADULA 0
SPORT NAPOLI: Iannone, Erzingher, Liccardo (65’ Romano M.), De Rosa, Palmieri, Calce, Abbate (68’’ Mauriello), Russo R., Reale, Severino (78’ Russo I.), Parlato. A disp. Polverino. All. Covesnon
SIDEL PADULA: Polito, Gaudio, Mega (75’ Bruno), Gallo, Lorenzotti, Magurno, Paradiso, Focarile, Vigorito, Petraglia (85’ Iannelli), Albanese (46’ D’Adamo). All. Spinelli
ARBITRO: Lambiase di Salerno
RETI: 30’ Severino, 70’ e 77’ Mauriello.

Lo Sport Napoli di Mariano Covesnon colleziona le terza Coppa Campania superando, per 3-0, il Padula del patron Antonio Onorato. Al “Barassi” di Secondigliano si è assistiti ad una gara dalle forti emozioni e dalle tante azioni da gol.

Sono, tuttavia, le certosine a macinare, nei primi minuti, più azioni pericolose: Gallo e Petraglia creano scompiglio sul lato sinistro della retroguardia partenopea ma, in tutte le occasioni presentate, non inquadrano le specchio della porta.

Dopo il quarto d’ora iniziale, lo Sport Napoli viene fuori prima con Abbate, che tira di poco a lato, poi con Calce, che centra, invece, il legno superiore. Si arriva alla mezzora e la partita si sblocca, stavolta è Severino a marcare il cartellino: la “smista palloni” partenopea approfitta di una mischia in area e deposita alle spalle dell’ottima Polito.

Trascorro cinque giri di lancette e il Padula ha l’occasione di pareggiare i conti con la promettente Petraglia (davvero eccellente la sua prestazione data la giovane età), ma la retroguardia partenopea ripara in angolo. Gli ultimi dieci minuti di gioco del primo tempo vedono l’estremo difensore certosino come protagonista: Palma sventa due affondi delle napoletane bloccando magistralmente. 

Nella ripresa il Padula si dimostra sulle gambe e Petraglia sciupa l’ultimo piglio certosino mandando fuori a tu per tu con Iannone. Lo Sport Napoli, invece, mette la quinta e si proietta nella metà campo avversaria. Ci prova prima Calce, ma Polito fa buona guardia, poi la neoentrata Mauriello, servita da Parlato, dopo soli due minuti dall’ingresso sul terreno di gioco, decreta la fine dei giochi depositando in rete il 2-0 (70’).

Prima del triplice fischio, infine, c’è tempo per la terza rete azzurra, griffata interamente dall’esperienza: l’intramontabile Rosa Russo serve un grande pallone alla “sempreverde” Mauriello, che ratifica, così, la sua doppietta personale (77’). Grande giornata per Rosaria Mauriello, che colleziona ben due coppe regionali a poche ore di distanza: una di calcio femminile e l’altra di ping pong.

Segue, a fine gara, la premiazione, condotta dal nuovo delegato regionale Marco Celia, che dichiara: “Con questa premiazione inizio formalmente il mio percorso da delegato regionale”. Celia inoltre chiama, per la premiazione, le due piccole promesse Polverino e Petraglia, invitandole a consegnarsi reciprocamente le coppe e sottolineando che il calcio femminile campano deve partire proprio da loro.

“Per noi è già una grande soddisfazione essere arrivati sin qui – dichiara il presidente certosino Onorato – siamo una realtà nata solo tre anni fa e dunque i risultati ottenuti sono soddisfacenti. Ciò non toglie però che le potenzialità per migliorare ci sono e credo che, con un pizzico di impegno in più, partendo proprio dagli allenamenti, potremmo arrivare a competere ad armi pari con una squadra esperta come quella dello Sport Napoli”.

Per le partenopee interviene il patron azzurro, Ciro Riviezzo: “E’ stata una bella gara, ha trionfato la sportività e ne sono contento. Faccio i miei complimenti al Padula, sono una bella realtà e gli auguro il meglio per il futuro”. Sulla stessa scia il tecnico Covesnon, che aggiunge: “Siamo alla terza coppa consecutiva ed è una grande soddisfazione. Il Padula resta comunque un ottima squadra ma la nostra retroguardia si è dimostrata all’altezza della situazione. Un complimento particolare va alla certosina Polito, un portiere davvero con delle ottime potenzialità”.

 Le migliori in campo per il Padula:
Polito. I suoi interventi sono stati determinanti per il risultato. E’ una sicurezza per la squadra e ha grandi prospettive di crescita, serve l’impegno però.
Lorenzotti. Pilastro della retroguardia certosina. Sempre attenta, rimedia spesso agli errori delle compagne di reparto. Quando è necessario gioca per tre.
Petraglia. Un fulmine in erba. Padronanza del pallone e grande velocità sono le sue caratteristiche. E’ una promessa del calcio femminile campano.

Le migliori in campo per lo Sport Napoli:
Severino. Autrice della prima rete dell’incontro, è il “cuore” della squadra. Distribuisce palloni e fa anche gol quando serve. Lo Sport Napoli parte da lei.
Calce. In questi quattro anni Lia ne ha fatta di strada. In campo fa la differenza e quando parte riesce a far girare la testa agli avversari. Sicura anche in fase difensiva.
De Rosa. Per l’esperta Maria di glorie ce ne sono poche. Il suo lavoro è oscuro ma fondamentale. Prima di Iannone bisogna vedersela con lei.

tratto da: www.napoli.com



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro