Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 28 Febbraio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Buccino: In casa di Antonia come un altro figlio


18-04-2008

Viveva in simbiosi con la sorella e i quattro nipoti, Gregorio Iuzzolino: la sua vita l'aveva sempre vissuta tra casa sua e quella della sorella Antonia. Case una accanto all’altra. Un rapporto così stretto che, come ricordano alcuni amici della famiglia, quando a pranzo mancava Gregorio, la sorella imponeva a tutti di aspettarlo; mentre, se mancava uno dei figli, si poteva anche iniziare a pranzare. Un aspetto che la dice tutta sugli ottimi rapporti familiari, su quel rapporto di grande amore fraterno. Tanto che le stesse preoccupazioni sulla salute di Gregorio, dopo alcune analisi fatte nei giorni scorsi, erano state presto stemperate, ancora una volta, da sua sorella. Nulla di particolarmente grave era emerso da quelle indagini, anzi: problemi normali, tipici anche dell’età di Iuzzolino. Secondo quanto si apprende, infatti, l’uomo aveva solo un’alterazione del colesterolo e della glicemia, il che gli imponeva un regime alimentare più ordinato e regolare che la sorella, come sempre, era pronta a proporgli. Ma forse la sua mente questa notizia l’aveva letta come qualcosa di devastante, qualcosa che gli avrebbe impedito lo stile di vita di sempre. Una vita che diventava impossibile da vivere. Da qui - ma è solo un’ipotesi - si sarebbe scatenata la rabbia, quella rabbia assassina, poi rivolta anche contro se stesso. Tuttavia questi sentimenti di rabbia, a quanto sembra, non sono mai stati evidenti o presenti. Gregorio aveva mostrato negli ultimi tempi solo uno stato depressivo di melanconia che, negli ultimi giorni però, sembrava essersi anche attenuato, sembrava essersi ristabilito. Invece, probabilmente, la sua mente covava altro. Iuzzolino viene ricordato come una persona di spirito, ma anche un po’ permalosa, al punto che spesso, nelle discussioni, serie o meno che fossero, sia la sorella che il cognato e più ancora gli stessi nipoti, gli davano ragione per non dispiacerlo. Ma questo tratto caratteriale lo accompagnava da sempre, non era indice di un problema recente. La sua famiglia lo ricorda così. Mai i suoi nipoti avrebbero potuto ipotizzare una simile tragedia, mai avrebbero potuto pensare che quello zio sempre accanto a loro poteva arrivare a distruggere la propria famiglia. Iuzzolino, quando sarà liberata la salma per i funerali, verrà sepolto nella sua San Gregorio Magno, paese da cui non si era mai staccato e che oggi è sotto choc come Buccino. Antonia e Giuseppe Ianniello riposeranno nel cimitero di Buccino.

MARGHERITA SIANI

tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro