Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 21 Gennaio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala Consilina: Sassaiole notturne contro l’anziana, vandali inafferrabili


10-01-2008

La chiamano tutti Peppinella ed è una tranquilla vecchietta di 80 anni, portati benissimo. Ha sempre il sorriso sulle labbra, è gentile e disponibile con tutti. Ed anche per questo non riesce a capire perché c'è qualcuno che, di notte, si diverte a lanciare sassi contro gli infissi della sua casa di via Pozzillo, la stessa strada dove, ad un centinaio di metri di distanza, si trova la nuova caserma dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina. Una vera e propria persecuzione che dura ormai da circa tre anni, senza che, sinora, si sia mai riusciti ad individuare gli autori di un così inqualificabile atto di teppismo. Il lancio dei sassi è improvviso, ed avviene senza che mai sia preceduto da un qualche segnale che possa far scattare l'allarme. Peppinella, finora, ce l'ha messa tutta per cercare di incastrare i suoi persecutori, ma non c'è riuscita. Né sorte migliore stanno avendo i suoi familiari che, a turno, da qualche tempo a questa parte, le vengono a tenere compagnia di notte. Via Pozzillo, fra l'altro, è una strada molto trafficata, di giorno come nelle ore notturne. E, lungo di essa, ci sono tantissime palazzine e villette, tutte abitate da persone per bene. Il che fa pensare che il protagonista, o i protagonisti, di questa lunghissima serie di riprovevoli bravate non siano della zona. «Proprio non sappiamo immaginare chi siano questi imbecilli che se la prendono con mia nonna», ci dice una nipote che spesso va a tenerle compagnia di giorno e di notte. Ed è la stessa domanda che si fanno i vicini, non senza sottolineare, con grande rabbia, che si tratta «di atti di estrema inciviltà oltre che di una infinita stupidità». Una rabbia che si ingigantisce al pensiero della vicinanza della caserma dei carabinieri, «vicinanza che dovrebbe scoraggiare gli autori del gesto, i quali, evidentemente, si divertono anche a correre certi rischi». Ma chi sono e qual è la loro strategia di azione. Sicuramente sono dei balordi e, probabilmente, passano dinanzi all'abitazione di Peppinella non a piedi ma in auto. E a tutta velocità. Lanciano i sassi e poi si dileguano, pigiando fortemente sull'acceleratore. L'hanno fatta franca per tre anni.

Giuseppe LAPADULA
tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro