Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 21 Settembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala, la promessa del nuovo carcere non blocca la rivolta


25-10-2004

Sala Consilina. Ispezione ieri mattina al carcere di Sala Consilina da parte del senatore Leo Borea, presidente della commissione ispettiva Carceri del Ministero, insieme con il Provveditore degli Istituti penitenziari campani, il dottore Contestabile. Un vertice importante. Prima dell'ispezione però si è tenuta una riunione tra Borea, il sindaco Ferrari, i consiglieri di maggioranza e minoranza, i rappresentanti provinciali e una delegazione degli avvocati, nella quale Borea ha confermato che il decreto è stato firmato per permettere alla società del Ministero del Tesoro, la Dike Spa (che si occupa della costruzione dei nuovi istituti penitenziari) di ricevere in permuta il vecchio istituto, per realizzare poi il nuovo. Tuttavia, il senatore ha ribadito la necessità di garantire la sopravvivenza dell'attuale Istituto. Dalla ispezione con Contestabile, la struttura è risultata non carente strutturalmente, piuttosto bisognosa di interventi manutentivi. Interventi che potrebbe garantire anche lo stesso Comune. A tal fine è stato allertato l'assessore ai lavori pubblici di Sala, Domenico Cartolano, che, insieme con i responsabili dell'Ufficio tecnico dovrà predisporre una relazione tecnica dei lavori da fare (ordinaria manutenzione) e inviarla al Provveditore e al Ministero, con lo scopo di revocare il decreto. L'amministrazione tutta ha dato la piena disponibilità ad accollarsi le spese degli interventi di manutenzione ''che sono ovviamente ben altra cosa rispetto agli interventi strutturali'' spiega Cartolano e nei prossimi giorni si provvederà a una delibera di giunta che lo sancisca, da inviare poi al ministro, che il 3 novembre (data della riunione tra Castelli e una delegazione del Comitato per il carcere) potrà decidere sul ritiro del decreto. Borea inoltre ha assicurato che i lavori per la realizzazione del nuovo Carcere potrebbero partire già all'inizio del 2005. Intanto però, il presidio degli avvocati al carcere continuerà ad oltranza finché il decreto non sarà revocato.
Salvatore Medici
Fonte: La Citta di Salerno



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro