Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 10 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



ASL Sa 3: attese lunghe per colpa degli utenti.


14-09-2007

Tempi di attesa lunghi – 25 giorni in media – per fare una risonanza magnetica neuroradiologica all’ospedale San Luca, l’Asl Salerno 3 chiede la collaborazione dei cittadini. Spesso capita, infatti, che utenti prenotati non si presentino nel giorno prestabilito, prolungando l’attesa di chi invece ne avrebbe bisogno con urgenza. L’iniziativa dei vertici aziendali fa seguito ai riscontri di un’indagine conoscitiva condotta dall’Ufficio relazioni con pubblico centrale, proprio per conoscere i tempi di attesa della risonanza magnetica neuroradiologica, una prestazione di diagnostica e specialistica ambulatoriale che è possibile effettuare solo al presidio ospedaliero San Luca di Vallo sia per i degenti dell’intera Asl che per gli utenti esterni. È eseguita, infatti, grazie a una particolare apparecchiatura e in presenza di un radiologo neurologico, nel caso specifico il dottore Galasso. La risonanza magnetica semplice, invece, può essere effettuata anche nel presidio di Polla. Ebbene, l’indagine condotta dall’Urp ha consentito di stabilire che è necessario attendere circa 25 giorni prima di poter effettuare questo esame. Ma è stato rilevato anche che una percentuale significativa di utenti, pari a circa il 15 %, dopo la prenotazione, non si sono presentati nel giorno stabilito. Di qui l’invito a collaborare rivolto sia dal direttore generale Donato Saracino che dal direttore sanitario Giuseppe Di Fluri. È sufficiente che gli interessati comunichino tempestivamente al Centro unico di prenotazione (numero verde gratuito 800 538 300) la loro impossibilità a sottoporsi all’accertamento nella data prevista, dando la possibilità ad altri di effettuare l’esame. Se 25 giorni per questo particolare esame non sono molti, ci sono tuttavia i margini per ottimizzare il servizio. L’attenzione rivolta alla diagnostica da parte della dirigenza generale è testimoniata anche sul fronte del rinnovamento delle strutture tecnologiche: per l’ospedale di Polla è stata già acquistata una Tac di ultimissima generazione, che ora è in fase di montaggio, per cui dovrebbe entrare in funzione entro un mese. E anche per il plesso di Vallo è stata chiesta l’autorizzazione all’acquisto alla Regione per una medesima apparecchiatura che si affiancherebbe a quella già operante. Visti i risultati dell’indagine conoscitiva, nei prossimi giorni partiranno nuove rilevazioni anche per le altre prestazioni. Dall’analisi già effettuata è emerso anche che molti utenti prenotano la stessa visita specialistica presso più strutture, contribuendo anche in questo modo a far aumentare i tempi di attesa.

ELISABETTA MANGANIELLO

tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro