Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 23 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



NUOVA GUIDA TURISTICA DI TEGGIANO “CITTA’ D’ARTE”


08-08-2007

Teggiano ‘’ Citta d’Arte’’,una ridente cittadina adagiata su una collina che affaccia interamente sul Vallo di Diano, il paese della principessa costanza da Montefeltro,figlia del duca di Urbino e del principe di Salerno e signore di Diano Antonello Sanseverino, è una delle più antiche cittadine della provincia di Salerno,il centro storico più importante del Parco  Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
L’amministrazione Comunale di Teggiano,guidata dal Sindaco Michele Di Candia, ha presentato ieri ,nel chiostro di San Francesco, la nuova guida turistica ,per valorizzare  non solo i beni culturali ma anche lo sviluppo economico e sociale del territorio, progettata,come  sottolinea  Laverio De Paola,assessore alla cultura, turismo e spettacolo,per mettere a disposizione dei turisti e dei concittadini,uno strumento utile per la migliore comprensione dei valori storici,artistici ed ambientali di Teggiano.
E’ un’impresa lodevole rievocare ,quindi,i fasti del proprio paese,lo ammoniva già  Ovidio.
Numerosi sono i luoghi consigliati per visitare Teggiano,per una buona visita non basta una sola giornata.
Il seggio della città,nel quale,dal medioevo alla fine del settecento,si svolgevano le sedute delle assemblee cittadine,i cui verbali,dal cinquecento in poi,sono conservati nell’Archivio Carrano di Teggiano.
Il seminario,fondato nel 1564,subito dopo il Concilio di Trento,dove è allocato l’importante Archivio Diocesano.
Il palazzo vescovile costruito alla fine del ‘500 è l’attuale sede della Diocesi di Teggiano-Policastro,retta dal Vescovo Mons. Angelo Spinillo.
L’imponente Obelisco di San Cono nella piazza principale,testimonianza di devozione popolare, costruito dopo il terremoto del 1857 ,dai cittadini in segno di ringraziamento verso il Santo per averli salvati da quell’evento tragico che invece aveva colpito duramente tutti paesi limitrofi.
Chiese e conventi : Santa Maria Maggiore,la più antica di Teggiano,risale ai primi secoli del cristianesimo,San Francesco,Sant’Andrea,
SS.Annunziata,San’Angelo,Cappella di San Nicola, Santuario di San Michele,Sant’Agostino,San Pietro,San Martino,San Benedetto,SS.Pietà,Sant’Antuono,San Giuseppe e Santa Barbara.
Nella parte inferiore del paese,precisamente in località San Marco,sotto l’omonima chiesetta, è da vedere il ritrovato mosaico romano e poco distante il ponte anch’esso di epoca romana.
 Teggiano annovera cinque strutture museali:il Museo Diocesano,il Museo delle Arti e Tradizioni popolari,il Museo delle Erbe,il Museo di S. Cono e il Museo della Memoria e dei Ricordi.
Inoltre Palazzo Carrano , la più importante dimora signorile di Teggiano,conserva un grande Archivio che contiene documenti importantissimi per lo studio della storia del Vallo di Diano.
PIETRO CUSATI
pietrocusati@tiscali.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro