Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 17 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Arrestato l'autore del furto dei pannelli solari a Teggiano


16-10-2004

Teggiano. E' stata intercettata dai carabinieri la banda che nei giorni scorsi aveva messo a segno il furto dei pannelli solari alla centrale fotovoltaica di Teggiano. L'operazione, alla quale hanno preso parte una trentina di militari si è conclusa con l'arresto del quarantenne Mohamed Ghazdi, cittadino marocchino residente a Formia: a bordo del furgone Fiat Iveco che stava guidando, erano stati caricati i pannelli solari del valore di circa 60mila euro. Nel corso della stessa operazione, sono invece riuscite a sfuggire al blocco dei militari dell'Arma due persone che viaggiavano a bordo di una Volkswagen Passat. I carabinieri della stazione di Teggiano, coordinati dal maresciallo Elio Cardella, e quelli del Nucleo radiomobile della compagnia di Sala Consilina, diretti dal tenente Giuseppe Costa, ieri notte hanno intercettato e bloccato dapprima il furgone poi l'autovettura in corsa. Il tutto si è svolto nel cuore della notte, quando i militari, che avevano intensificato i controlli sulla zona hanno notato a Pantano di Teggiano un furgone Fiat Iveco che procedeva con fare sospetto. Nessuna esitazione, dunque, da parte dei carabinieri nell'intimare l'alt, ma il conducente, Mohamed Ghazdi, invece di fermarsi ha premuto il piede sull'acceleratore dando inizio a un rocambolesco inseguimento. Quando poi si è visto alle strette, il marocchino ha tentato una manovra azzardata per sfuggire ai militari che lo avevano ormai raggiunto. Ma il furgone, a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia battente si è ribaltato. Intanto era stato richiesto l'intervento sul posto di una gazzella del Nucleo radiomobile per potenziare le forze nell'operazione in corso. La presenza dei carabinieri del radiomobile è stata infatti preziosa, in quanto hanno subito intercettato una Volkswagen Passat che è stata bloccata poco lontano. I due occupanti della vettura, però, favoriti dall'oscurità e dalla pioggia sono riusciti a far perdere le loro tracce. Il cittadino marocchino invece è stato ammanettato e condotto presso la caserma dei carabinieri di Sala Consilina, in attesa di essere trasferito alla locale casa circondariale. Sul furgone che stava guidando l'extracomunitario, le forze dell'ordine hanno trovato i circa duemila pannelli solari che erano stati rubati dalla centrale fotovoltaica di Teggiano, già smontati e pronti per essere trasferiti altrove. Grazie però all'intervento degli uomini del tenente Giuseppe Costa, la merce rubata non ha raggiunto altri luoghi ed è stata invece restituita alla società proprietaria dell'impianto.
Fonte: La Citta di Salerno



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro