Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 07 Agosto
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala Consilina: Finanza denuncia 10 persone per associazione a delinquere e truffa allo Stato


15-06-2007

Nell’ambito della sistematica e costante azione di controllo economico-finanziario del territorio i finanzieri del Comando Provinciale di Salerno hanno ottenuto un altro importante risultato. I risultati operativi, dopo mesi di lavoro, sono stati conseguiti dalle fiamme gialle della tenenza di Sala Consilina, che a seguito di autonoma attività ispettiva e con scambio di richieste di elementi informativi con organo collaterale estero, hanno scoperto e posto fine ad un meccanismo fraudolento e perverso atto ad inquinare l’economia ed il mercato nazionale e locale con grave squilibrio anche concorrenziale, nonchè illecito arricchimento per il dominus della situazione.

Sin dalla fase iniziale del controllo fiscale, ed in aggiunta a gravi e ripetute irregolarità contabili, sono emersi elementi fortemente indizianti, debitamente rappresentati alla locale A.G., inerenti all’esistenza di una vera e propria organizzazione criminale, operante nel settore sensibile cioè quello informatico e tecnologico. La conseguente attività di indagine di polizia giudiziaria, effettuata a più ampio raggio, ha coinvolto 6 soggetti economici, nonché 10 persone fisiche e relative gestioni societarie, evidenziando che le società coinvolte, tutte operanti nel commercio di materiale informatico, erano prive di magazzini, depositi e unità commerciali operative.

I relativi amministratori e soci delle suddette compagini sociali, dei veri e propri prestanomi, oltre a non possedere cognizioni tecniche necessarie per l’espletamento di attività commerciali di cui trattasi, disconoscevano persino l’ubicazione delle sedi, uffici, depositi, magazzini, unità operative, i ricavi realizzati etc., pur risultando formalmente rappresentanti legali ovvero soci delle società. di contro le società coinvolte anche se entità giuridiche autonome, sono risultate di fatto collegate mediante compagine soggettiva nonché mediante rapporti natura economico-finanziaria al vero ideatore e promotore dell’organizzazione il quale le teneva in vita per brevi periodi temporali con lo scopo precipuo di un illecito arricchimento, realizzando ingenti volumi di affari, acquistando merci oggetto propria attività presso cedenti comunitari e cedenti nazionali nei confronti quest’ultimi mediante presentazione false dichiarazioni di intento, non provvedendo nel contempo ad onorare i relativi debiti tributari.

L’eseguita attività ha consentito di individuare e di denunciare all’Autorità Giudiziaria il “dominus” dell’intera intera vicenda; R.F.D. di Sala Consilina il quale con il sistema “dell’interposizione fittizia – simulazione e dissimulazione d’imprese”- avvalendosi della compiacenza di altre 9 persone e 6 imprese da egli create, ha realizzato un’ingente violazione fiscale perpetrando reati tributari in ordine alla sottrazione di ricavi pari a circa 32 milioni di euro, l’emissione di fatture fittizie pari a 24 milioni di euro e omettendo di versare all’erario IVA dovuta per 16 milioni di euro circa in violazione al decreto legislativo nr. 74/2000 oltre chè per i reati in ordine all’associazione per delinquere, truffa ai danni dello stato e della comunità europea.

L’attività posta in essere rientra tra gli specifici compiti istituzionali del corpo, con particolare riferimento alla tutela degli interessi economci e finanziari dello stato e comunitari, nonchè sul controllo della leale concorrenza e salvaguardia del mercato in riguardo dei consumatori.

tratto da: www.salernonotizie.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro