Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 15 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



SASSANO: PRESENTAZIONE DELL’OPUSCOLO “IL BELLO E IL BUONO DEL MANGIAR SANO”


18-05-2007

Sassano.Domenica 20 maggio,alle ore 18,00 nell’aula consiliare del Comune di Sassano, la Pro-Loco di Sassano,presieduta da Arcangela Calandriello,presenta l’opuscolo ,destinato ai ragazzi ,per non diventare cicciotelli o,per meglio dire,sovrappeso o obesi, dal titolo: ‘’Il bello e il buono del mangiar sano’’,scritto dal Medico  Pediatra Giovanni Cammarano e dalla Dietista Marilena Di Miele ,entrambi esercitano la rispettiva professione a Sassano.
Alla presentazione dell’opuscolo interverranno : Il Presidente della Pro-loco di Sassano ,Arcangela Calandriello , il Sindaco del Comune di Sassano , Dott. Domenico Rubino,l’Assessore Provinciale ai Beni Culturali Gaetano Arenare,l’on. Tommaso Pellegrino,il Sen. Marco Pecoraro Scanio , la moderatrice Carmela Balivi e gli autori .
La prima regola per non aumentare di peso è vincere la pigrizia, sostiene la dietista  Marilena Di Miele e invita i ragazzi:’’anziché passare ore davanti al computer o alla televisione da soli, trascorrete il vostro tempo libero all’aria aperta e in compagnia!’’
Fare attività fisica è importantissimo,ma purtroppo non è sufficiente per il nostro benessere.Infatti,la seconda regola per non diventare cicciotelli è mangiare bene,fornire cioè,al nostro corpo,l’energia giusta perché possa continuare a camminare,correre,studiare,giocare senza problemi.
C’è una correlazione positiva tra ore di visione di TV e soprappeso ,specie nei bambini più grandi e negli adolescenti, secondo il Pediatra, Giovanni Cammarano ,recenti studi confermano che l’alimentazione al seno ha un effetto protettivo sull’incidenza dell’obesità infantile,la riduzione dell’allattamento materno che si è riscontrato negli ultimi decenni è un ulteriore fattore responsabile dell’obesità .Si impone,quindi,la necessità di correggere queste cattive abitudini alimentari.Il bersaglio principale di una strategia che miri a modificare in senso positivo le abitudini alimentari nell’infanzia è la scuola.Gli insegnanti rappresentano il punto chiave di tutta la catena informativa e possiedono il carisma e gli strumenti necessari per trasmettere le conoscenze nutrizionali corrette.
L’opuscolo ,scritto in maniera semplice per i ragazzi, aiuta a far capire l’importanza del mangiare in maniera sana ,in quanto l’obesità è considerata ormai l’epidemia mondiale di maggior portata,circa il 7 % della popolazione mondiale ne è affetta   e preoccupa sempre di più il mondo scientifico ed i responsabili della sanità pubblica.
In Italia il primato dei bambini sovrappeso o obesi spetta alla Regione Campania con il 36%.
PIETRO CUSATI
pietrocusati@tiscali.it 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro