Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 26 Giugno
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Una strada ponte tra Cilento e Vallo di Diano


19-04-2007

Un tracciato di circa 40 chilometri che servirà a mettere in comunicazione la variante alla Statale 18 e l’A3, creando un collegamento diretto tra Vallo della Lucania e Atena Lucana. In pratica, un ponte tra due territori fratelli, il Cilento e il Vallo di Diano.
Sabato 5 maggio sarà presentato lo studio di fattibilità redatto dal Genio Civile su impulso della Regione Campania.
L’appuntamento è alle dodici nell’aula consiliare del Comune di Vallo. Ci saranno il vicepresidente della Giunta regionale, Antonio Valiante, l’assessore regionale ai Lavori pubblici Vincenzo De Luca e il presidente della Provincia di Salerno, Angelo Villani, assieme al sindaco Luigi Cobellis. Poco prima, alle 10,30, sempre a Vallo sarà inaugurata la sede decentrata del genio civile, in via Mainenti n. 9, a un centinaio di metri dal Consac. A questo ufficio dal 7 maggio afferiranno 59 Comuni per tutte le competenze del genio civile, invece di recarsi a Salerno.
Lo studio di fattibilità sulla Vallo-Atena mette nero su bianco il tracciato, i costi e i tempi di realizzazione. L’arteria consisterà, in parte, nell’ampliamento e nella riqualificazione della viabilità esistente, in parte nella realizzazione di tratti nuovi anche con tunnel importanti. Nel complesso si tratta di una quarantina di chilometri, con una velocità media di percorrenza di 60 chilometri orari. Insomma, tutta la strada potrà essere percorsa in una quarantina di minuti, ovvero meno della metà dell’ora e 20 che ci vuole oggi.
«Questa strada rappresenterà per Vallo un importante momento di sviluppo – spiega il sindaco Luigi Cobellis - perché riaccentrerà sulla cittadina le aree interne, che non saranno più portate a spostarsi verso Salerno e Battipaglia, ma troveranno il loro naturale riferimento su Vallo». Collegare con tempi congrui il Cilento e il Vallo di Diano agevolerà i rapporti economici. «Con l’apertura della Futani-Centola, il commercio vallese ha beneficiato dell’utenza proviente da Sapri e dal golfo di Policastro – continua Cobellis – C’è da attendersi che avvenga lo stesso con la Vallo-Atena».
E si aprono anche prospettive politiche. «Quando si avvicinano i territori, se ne aumenta l’identificazione ma se se ne migliora pure l’organizzazione, perché l’intero sistema funziona meglio – dice il sindaco di Vallo – Dobbiamo farci trovare pronti dal disegno di legge del ministro Amato sulle autonomie. Se andrà nella direzione di suddividere gli ambiti provinciali, abbiamo da dire la nostra perché la Provincia di Salerno è la più grande d’Italia».
Elisabetta Manganiello

tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro