Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 10 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Oliveto: termina il Campionato di Europeo di Enduro


02-04-2007

OLIVETO CITRA (SA):
TERMINATO IL CAMPIONATO EUROPEO ENDURO
 

Si è conclusa ieri pomeriggio – domenica 1 aprile - a Oliveto Citra, in provincia di Salerno, la prima prova del Campionato Europeo Enduro 2007. Una competizione intensa e avvincente, che ha visto ai nastri di partenza 148 fra i migliori specialisti di una disciplina motociclistica fra le più dure, anche perché praticata quasi esclusivamente su strade sterrate. Dopo circa 500 chilometri di percorso non asfaltato coperti in due giorni di gara, ma soprattutto dopo ben 20 prove speciali estremamente tecniche, in testa alla classifica assoluta del Campionato Europeo si porta il polacco Michal Szuster su Husqvarna. Buone anche le prove del campione uscente, il ceco Roman Michalik su Beta, e dell’italiano Oscar Balletti su HM.

Grazie alle vittorie di Giuseppe Canova nella classe “Senior E1” e dello stesso Balletti nella classe “Junior E2/E3”, l’Italia si aggiudica la classifica per nazioni sia nel “Day 1” che nel “Day 2”. Successo italiano anche fra i Veterani, dove si impone per due giorni di fila il campione europeo di categoria Gianmarco Rossi. Doppia vittoria anche per il team bergamasco Husqvarna Mucci Racing, che si porta così in testa alla classifica dell’ One Make Trophy, destinato a premiare la miglior squadra indipendente. Mentre si parla francese fra le donne, con Ludivine Puy, fresca del trionfo alla Dakar, che si aggiudica entrambe le prove.

Ma, al di là del dato agonistico, resta uno splendido weekend di sport che ha richiamato a Oliveto Citra un gran numero di appassionati, incoraggiati anche dal clima primaverile in cui si sono svolte le gare. Gli organizzatori hanno stimato circa 3.500 presenze, che si sommano a oltre 600 tra piloti, meccanici, tecnici, giudici di gara, giornalisti e dirigenti di federazioni nazionali e internazionali. Un afflusso di persone di cui hanno potuto beneficiare le attività produttive e commerciali della zona, e che ha permesso all’intero territorio comprensoriale di mettersi in vetrina per qualche giorno.

“Non avevo dubbi circa la propensione all’accoglienza dei miei concittadini – dichiara il sindaco di Oliveto Citra, Italo Lullo – e tutto è andato nel migliore dei modi. Molti piloti e molti tecnici, così come numerosi dirigenti delle varie federazioni motociclistiche presenti, hanno voluto congratularsi per l’accoglienza ricevuta. Il Comune di Oliveto Citra ha voluto fortemente che il campionato di Enduro fosse un’occasione di promozione per l’intero territorio dell’Alto Sele e del Tanagro. Anche per questo, abbiamo pubblicato una guida turistica, in lingua italiana e inglese, illustrativa del patrimonio turistico, ambientale ed enogastronomico di ben 16 comuni della nostra zona. Ci è sembrato un modo concreto e adeguato per proporre una sorta di  ’riacquisto futuro’ del nostro prodotto turistico locale”.

Più che soddisfatto anche il presidente del Motor Club Oliveto Citra, Antonino Piscitiello. “Il nostro battesimo internazionale – dichiara - è stato assolutamente positivo. Credo che la nostra associazione abbia dimostrato doti organizzative, capacità di coinvolgimento delle comunità locali e predisposizione al dialogo con le istituzioni. Straordinario è stato l’impegno di tanti nostri soci e di tanti concittadini, soprattutto giovani, che hanno sopportato più di qualche sacrificio per far sì che Oliveto uscisse a testa alta da questo test così impegnativo. Ci tengo perciò a ringraziarli tutti, uno per uno, estendendo la riconoscenza di noi tutti agli enti, alle aziende e alle organizzazioni che ci hanno affiancato”.

Conclusa la prima tappa, il Campionato Europeo Enduro si sposterà ora nel nord Ungheria. Per tutti, infatti, l’appuntamento è a Cered, dal 30 giugno al 1 luglio prossimi .




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro