Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 21 Ottobre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Schianto mortale, muore il re dei cinofili


20-02-2007

Sgomento e dolore a Monte San Giacomo per la tragica morte del giovane 32enne Michele Gallitiello, vittima di un gravissimo incidente automobilistico sull'autostrada del Sole. La tragedia nella notte tra domenica e lunedì, intorno alle due, al km 644, in direzione Sud, tra i caselli di Frosinone e Ceprano, nel territorio comunale di Arnara. L'auto sulla quale viaggiava il giovane montesangiacomese, una Citroen Picasso, per cause ancora in corso di accertamento, è finita contro un camion. Nel sinistro sono rimasti coinvolti altri automezzi, fra gli occupanti dei quali ci sono stati cinque feriti gravi, tre di Napoli, uno di Formia ed un immigrato extracomunitario, che sono stati ricoverati presso gli ospedali di Frosinone e Pontecorvo. Michele Gallitiello era un appassionato cinofilo ed era solito partecipare a mostre canine in ogni parte d'Italia. L'altra notte stava appunto rientrando da Padova dove c'era stata una rassegna-concorso per cani da allevamento, a cui era stato presente con tre splendidi esemplari, gli stessi che erano con lui in auto al momento dell'incidente. Due di essi sono morti sul colpo, il terzo si è miracolosamente salvato e si trova ora presso il canile di Giuliano, in provincia di Roma. La notizia della tragica morte del giovane Michele si è subito diffusa in paese. Il pietoso compito di comunicarla ai familiari è toccato al comandante la stazione dei carabinieri di Sassano, accompagnato dal vigile urbano di Monte San Giacomo, Domenico Amato. Quest'ultimo era fraterno amico della vittima. «Era un giovane meraviglioso, dai sani sentimenti, con la passione per i cani, ai quali dedicava tantissima attenzione», dice fra le lacrime. Terzo di tre figli, viveva con il padre Antonio e la madre, Rosa Spina, ed aveva due sorelle, entrambe sposate, Rosetta, infermiera all'ospedale di Polla, ed Anna, fisioterapista a Salerno. Una bella e serena famiglia, amata e conosciuta da tutti. Intorno ad essa, in queste ore di dolore, si sta stringendo tutta Monte San Giacomo. E tutti in paese non parlano d'altro che del tragico destino di cui è stato vittima «un ragazzo d'oro, che aveva sempre il sorriso sulle labbra, che divideva il suo tempo libero tra la passione per i cani e l'amore per lo sport». Michele Gallitiello,fra l’altro, praticava il calcio. Ed era stato giocatore in più di una squadra dilettantistica del Vallo.
Giuseppe La Padula

tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro