Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 05 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sabato 13 gennaio a Sala Consilina tavolo di concertazione del Pises.Valdiano


11-01-2007

Sabato 13 gennaio a Sala Consilina tavolo di concertazione del Pises.Valdiano

Sarà siglato un protocollo d’intesa tra il ministro Luigi Nicolais, le Scuole del territorio e la Comunità Montana Vallo di Diano

 

Il Ministro dell’Innovazione Tecnologia, Luigi Nicolais, presenzierà, sabato prossimo, 13 gennaio (ore 16),  presso l'Istituto I.T.S.G. “De Petrinis di Sala Consilina, al tavolo di concertazione del Pises.Valdiano, il progetto attivato dalla Comunità montana Vallo di Diano, ente capofila di 31 enti montani d’Italia. E’ una presenza straordinaria quella del ministro al tavolo di concertazione di questo progetto che punta proprio sull’utilizzo delle tecnologie e sui sistemi informatici per lo sviluppo del territorio, coinvolgendo il grande patrimonio di idee che deriva dalle scuole, dagli studenti. Lo strumento perchè gli enti conoscano queste idee sulle quali i ragazzi vorrebbero fondare il proprio futuro, è proprio la tecnologia, internet, in particolare attraverso Wikipedia ed il nuovo sistema Wikibook, allestito appositamente dalla Comunità Montana per il progetto Pises.

Saranno presentati al ministro i primi risultati

L’unione Scuole-Istituzioni rappresenta, infatti, un binomio vincente che, in questi primi mesi di attivazione del Pises, sta dando già i suoi risultati. Da qui la necessità di sottoscrivere uno specifico protocollo d’intesa sui temi dell’innovazione e delle ricerca tra il ministro Nicolais, la Comunità Montana Vallo di Diano e le scuole dell’area che partecipano all’iniziativa.

Al tavolo di concertazione parteciperanno tutti i soggetti che fanno parte del Pises, dalle scuole alla Comunità montana - con il Presidente, Vittorio Esposito, il responsabile di progetto
Ing. Michele Rienzo e la referente perle scuole Tiziana Medici - per una verifica di quanto si sta producendo: come le scuole si stanno muovendo nella realizzazione delle iniziative previste, quale livello di partecipazione si sta riscontrando, se e quali difficoltà incontrano gli studenti e gli insegnati. Una disamina completa delle attività proposte dal Pises che sarà presentata al ministro.

L’entusiasmo mostrato dai ragazzi

Attraverso il protocollo d’intesa, che verrà sottoscritto sabato, quindi, il ministero ed il suo massimo esponente potranno sostenere ulteriormente il processo che è in itinere, affinchè il dialogo tra istituzioni e mondo scolastico possa continuare anche al di là del Pises. Non a caso, durante uno degli ultimi tavoli di concertazione tra Comunità montana e scuole tenuto a Sant’Arsenio, gli studenti, sorprendendo non poco, hanno avanzato una ulteriore proposta: istituire una consulta permanente di studenti sui temi dello sviluppo del territorio. Quindi, il lavoro che si sta producendo con grande entusiasmo da parte degli studenti, potrebbe non essere finalizzato al solo progetto Pises, ma i ragazzi hanno esplicitamente chiesto che diventi un programma permanente, operativo, che punti a coinvolgerli sempre. Il Pises Valdiano, di conseguenza, potrebbe essere il seme di un confronto che proseguirà anche in futuro. E d’altronde, lo spirito principe del progetto è proprio quello di attivare un processo che oggi si presenta come sperimentale, ma che in futuro potrebbe divenire invece permanente.




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro