Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 10 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Tratta ferroviaria Sicignano-Lagonegro, Ecco i fondi.


28-09-2006

GIUSEPPE LAPADULA Sicignano-Lagonegro. Buone notizie per la riattivazione della linea ferroviaria Sicignano-Lagonegro. Vengono da Roma e sono di segno davvero positivo. Per il finanziamento dei lavori necessari al suo ripristino ci sarà infatti un corposo contributo da attingere ai fondi della Finanziaria che il Governo sta per approvare con specifico riferimento alle opere infrastrutturali, da realizzare o da completare nel Salernitano. Oltre a quello per la strada ferrata Sicignano-Lagonegro, in Finanziaria sono previsti, per la provincia di Salerno, contributi anche per il completamento della superstrada Fondovalle Calore e per importanti reti viarie dell'Agro Nocerino-Sarnese. Tutto questo a coronamento di un fruttuoso quanto sinergico lavoro portato avanti dalle istituzioni e in particolare da Provincia e Regione che, soprattutto attraverso i rispettivi assessori ai Trasporti, Giuliano e Cascetta, hanno sollecitato il Governo ad inserire nella Finanziaria un apposito capitolo per la erogazione di fondi destinati appunto ad opere infrastrutturali nel Salernitano. «Ora - commenta con soddisfazione l'assessore provinciale Rocco Giuliano, possiamo affermare con certezza che il treno tornerà ad attraversare gli Alburni, il Vallo di Diano ed il Lagonegrese. Un evento che aspettiamo da oltre venti anni e che, anche di questo sono certo, festeggeremo al più presto, e, in ogni caso, non oltre i tempi tecnici strettamente necessari». Ma da dove deriva tanto ottimismo? Va innanzitutto detto che, intanto, è quasi in dirittura di arrivo (a giorni sarà ufficialmente presentato) lo studio di fattibilità del progetto di ripristino della strada ferrata, premessa indispensabile per poi immediatamente passare alla realizzazione dei relativi lavori. Il cui finanziamento è ormai, in pratica, interamente disponibile: ai circa 40 miliardi delle vecchie lire già stanziati (di essi ben trenta vengono dal Cipe) presto infatti si aggiungeranno gli euro previsti dalla Finanziaria (non se ne conosce ancora l'ammontare, ma si sa con certezza che saranno sufficienti ad integrare il finanziamento già disponibile). E c'è l'impegno di tutti per il necessario accordo di programma da siglare entro e non oltre il prossimo 31 dicembre come richiesto dal Cipe, ovvero dal Comitato interministeriale per la Programmazione economica, il quale, altrimenti, revocherebbe il provvedimento di assegnazione dei fondi già adottato da alcuni mesi. Al riguardo sia la Provincia di Salerno sia la Regione Campania assicurano che saranno rispettati appieno i tempi di progettazione e di esecuzione dei lavori. Agli impegni assunti dalla Provincia di Salerno (al riguardo va detto che intenso è stato il lavoro anche degli altri due assessori provinciali del Vallo di Diano, Gaetano Arenare e Angelo Paladino) e dalla Regione Campania va aggiunto quello della Presidenza della Regione Basilicata e dell'Assessorato ai Trasporti della Provincia di Potenza che contribuiranno per intero al finanziamento delle opere di ripristino della ferrovia nel tratto lucano. Come si ricorderà la Sicignano-Lagonegro è chiusa dal 1985. Da allora tante le promesse di riattivazione. Tutte disattese. Ma questa volta si fa sul serio. E, a quanto sembra, non v'è alcun dubbio.

tratto da: www.ilmattino.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro