Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 25 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Giornate Europee del Patrimonio


21-09-2006

Giornate Europee del Patrimonio

23/24 settembre 2006

“Un patrimonio venuto da lontano”
 
Ingresso  gratuito alla Certosa di  Padula

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, organizzate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali,  sarà consentito, nei giorni 23e 24settembre p.v.., l’ingresso gratuito alla Certosa di San Lorenzo a Padula (SA).
L’iniziativa è estesa  a tutti i musei, aree archeologiche e  sedi espositive dello Stato.
La Certosa di Padula, fondata nel 1306, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, si estende su un’area di 51000 mq tra spazi coperti, chiostri ed aree verdi,   ed è il simbolo della continua osmosi tra vita contemplativa e vita vissuta, tra ascetismo e creatività.

Come si raggiunge Padula 
La Certosa è situata a 104 km a sud di Salerno, vi si arriva con l’Autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria, uscendo alla stazione di Padula -  Buonabitacolo, distante circa 8 km.

Sui luoghi e sugli eventi culturali del Ministero è a disposizione anche un call center che risponde al  numero verde 800 991 199. Il servizio è attivo tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 . Si può inoltre    consultare il sito internet   http//www.beniculturali.it/ o il giornale on-line dei Beni Culturali www.culturalweb.it. E’ attivo anche un servizio SMS, grazie a CulturalSMS, infatti basterà inviare dal proprio telefonino un SMS al numero 339 991 199   per conoscere orari, indirizzi e costo dei biglietti dei principali monumenti e musei.

Salerno
Mostra
Un artista contemporaneo per S. Pietro in Vinculis
 La chiesetta di S.Pietro in Vinculis, eretta a Salerno in Piazza Portanova, risulta già dalla fine del XVI secolo sede dell’omonima confraternita dedita all’assistenza dei carcerati. Nella facciata, disegnata con sobrie linee architettoniche, risalta il portale, sovrastato dal timpano, al di sopra del quale, tra due ampie monofore, si delinea una cornice in stucco che originariamente racchiudeva la raffigurazione dell’episodio biblico di S. Pietro liberato da un Angelo dal carcere di Gerusalemme. Tale decorazione, riproposta su supporto ligneo ad opera di Paolo Signorino sarà ricollocata in situ e presentata al pubblico.
Data: 23/09/2006 
Luogo: Salerno, Ch. S. Pietro in Vinculis, Piazza Portanova
Costo del biglietto: gratuito
Orario: 11.00 (Presentazione opera Signorino)
Infoline: 089/2573222   fax 089/251727
E mail: storici.ambientesa@arti.beniculturali.it  - giovanna.sessa@beniculturali.it

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, organizzate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali,   la Soprintendenza Bappsae  ha predisposto sul territorio di competenza di Salerno e Avellino, con la collaborazione di Enti e Associazioni locali,  le seguenti iniziative:

P r o v i n c i a  d i  S a l e r n o

Salerno
Presentazione Volume
 Se faccio…capisco
"Dalla conoscenza delle tecniche al rispetto del territorio: La pittura su tavola e su tela" 
 Presentazione del secondo volume della collana "Dalla conoscenza delle tecniche al rispetto del territorio: La pittura su tavola e su tela" relativo ai corsi ed ai laboratori didattici organizzati dal Servizio Educativo della Soprintendenza  per i Bappsae di Salerno e Avellino, diretto dalla dott.ssa Maria Pasca. Nel volume è illustrata la tecnica d’esecuzione dei dipinti su tavola e su tela, oggetto dei laboratori didattici tenuti dal dott. Giovanni Guardia e dal tecnico Antonio Salzano in numerose scuole di ogni ordine e grado nell’anno scolastico 2005/2006.
Per l’occasione, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, sarà possibile visitare i laboratori e l’esposizione delle opere realizzate dagli allievi delle seguenti scuole:
- Scuola Media Statale “Carducci – Trezza” di Cava de’ Tirreni
- Istituto Tecnico Commerciale “R. Pucci” di Nocera Inferiore
- Istituto Statale d’arte “F. Menna”di Salerno
- Scuola media Statale “G. Amendola” di Sarno

Data: 23/24 – 09-2006
Luogo: Salerno, Istituto Statale d’Arte “Filiberto Menna”, via Prudente
Orario: h  11.30 (presentazione volume g. 23 set.2006) – h 9.00 / 13.00 (visita ai laboratori gg. 23/24 set. 2006)
Infoline: 089  791866    
E.mail: maria.pasca@beniculturali.it

Camerota (Sa)
Mostra
“Il Sistema difensivo costiero di Camerota in epoca Vicereale”
Mostra fotografica sulle torri costiere del territorio cilentano, edificate in epoca Angioina, Vicereale e durante il periodo francese del XIX secolo. Le "torri di sbarramento", baluardi dei possibili punti di attracco dei corsari invasori, le "torri di avvistamento" e le semplici "guardiole", ancora oggi visibili nei punti più impervi e panoramici della costa, sono il filone tematico su cui si sviluppa tutta la mostra nella quale di grande interesse risulta il percorso della "Cavallara", il sentiero che collegava le torri.
Data: 23- 24/09/2006 
Luogo:  Marina di Camerota, locali del Porto
Costo del biglietto: gratuito
Orario: orario   9.30/12.30  - 17.00/19.30
Infoline: Lorenzo Santoro  (Soprintendenza)  089 2573229-  3333360111  / Pro Loco Camerota   0974 932108 tel e fax 3476229183  Comune di Camerota  0974920211- 3286544113
   
 
Padula (Sa)
Mostra
“Fresco Bosco”
 E’ un percorso multisensoriale ricco di suggestioni con eventi teatrali, poetici, musicali, artistici, performances, sculture e installazioni che animano lo spazio verde circostante della Certosa di Padula e danno luogo a sorprese estetiche e a inedite sequenze visive.
Data: 23- 24/09/2006 
Luogo: Padula (SA),  Certosa di San Lorenzo, viale Certosa
Costo del biglietto:   gratuito   
Infoline: 089/2573222   fax 089/251727
E mail: storici.ambientesa@arti.beniculturali.it  - giovanna.sessa@beniculturali.it


P r o v i n c i a  d i  A v e l l i n o

Avellino 
Mostra
Il restauro della statua di Carlo II d’Asburgo, opera di   Cosimo Fanzago
Data: 23/09/2006 –  24/09/2006
Luogo: Avellino – ex Carcere Borbonico
Costo del biglietto: gratuito
Orario: 10.00 / 13.00 – 17.00/20.00
Infoline: 0825 2791 
Montecalvo Irpino (Av)
Mostra
I restauri storico – artistici della Soprintendenza: Cappella Carafa – Fonte battesimale – Dipinti su tavola – Dipinti su tela – Sculture lignee
- Museo della Spiritualità  montecalvese e della Memoria pompiliana
Via Porta della Terra – Palazzo Pirrotti
Orario: 9.00 / 12.00 – 16.00/20.00
 Data: 23 -24/09/2006
Luogo: Montecalvo Irpino (Av), Chiesa di S. Maria Assunta
Costo del biglietto: gratuito
Orario: 9.00 / 12.00 – 16.00/20.00
Infoline: 0825 2791

Sant’Angelo dei Lombardi (Av)
Apertura Straordinaria
“Prove di Museo”
Il Castello di Sant’Angelo di Lombardi apre le sue sale espositive
 Il sito-monumento impropriamente definito Castello di Sant’Angelo dei Lombardi si è in questi decenni ricomposto con nitida evidenza e offre ai visitatori una pagina forse insospettabile della storia medievale e moderna irpina. Per le Giornate Europee del Patrimonio presenta una prima campionatura dei reperti affiorati durante le campagne di scavo succedutesi nell’arco di un ventennio
 Data: 23/09/2006 –  24/09/2006
Luogo:  Sant’Angelo dei Lombardi (SA), Area Castello
Costo del biglietto: gratuito
Orario: 9.00 / 13.00 – 16.00/20.00
Infoline: 0825 279207 – 349 7856917
E mail:  antonella.cucciniello@beniculturali.it

Paestum aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio


Ingresso e visite guidate gratuite al Museo Nazionale e al parco archeologico sabato 23 e domenica 24 settembre
 
Il Museo Archeologico Nazionale e il parco archeologico di Paestum saranno tra i siti europei che sabato 23 e domenica 24 settembre aderiranno alle Giornate Europee del Patrimonio 2006 indette in Italia dal Ministero per i Beni e le Attività culturali.
Per tutta la giornata sarà possibile accedere gratuitamente sia al museo che al parco archeologico. Inoltre, sia sabato che domenica, alle 10, partirà una visita guidata, sempre gratuita, al museo e agli scavi. Per aderire basta presentarsi qualche minuto prima delle 10 al museo (non occorre prenotazione).
Chi non vorrà partecipare alla visita guidata potrà comunque accedere gratuitamente al museo, dalle 9.00 alle 19.00, e all’area archeologica dalle 9.00 alle 17.30.

“Un patrimonio venuto da lontano” è il tema dell’edizione 2006 delle Giornate Europee del Patrimonio, che come spiega lo stesso ministro per i Beni e le Attività culturali Francesco Rutelli sul sito del ministero, “rappresentano un momento di straordinario coinvolgimento dei cittadini nella fruizione aperta del nostro patrimonio storico, artistico e culturale. Di più, esse sono l'occasione per i cittadini europei per riappropriarsi dei loro monumenti, dei loro musei, delle loro opere d'arte, letterarie, musicali ed anche delle loro tradizioni e capacità locali, incluse quelle eno-gastronomiche. Un ritorno alla valenza più profonda del patrimonio, inteso non come simulacro del passato, chiuso dietro - metaforiche o meno - barriere di inaccessibilità, ma come l'espressione delle nostre radici comuni. In questo devono ritrovarsi e riconoscersi i cittadini dell'Unione Europea, che ha bisogno di riscoprire itinerari comuni per riacquisire lo slancio e la vocazione alla costruzione di uno spazio di convivenza, pace e prosperità”.

Info Museo 0828.811023




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro