Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 17 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Nuovo orario ferroviario, il Comitato: "Proposte pronte per Basilicata e Campania, con un occhio all'AV di Salerno"


17-06-2015

In relazione alle soppressioni di alcune fermate sulla tratta Potenza-Salerno, il Comitato pro ferrovia Sicignano - Lagonegro interviene cercando di portare - in un clima di confronto e civiltà, il proprio contributo senza abbandonarsi a sterili critiche. E' abbastanza ovvio che la Regione Basilicata cerchi di tutelare i pendolari e i collegamenti delle proprie tratte, visto che già per parecchi anni i cittadini campani hanno beneficiato di corse ferroviarie pagate dalla Basilicata. E' opportuno e necessario aprire un dibattito sulla razionalizzazione e l'efficientamento del trasporto per agevolare gli spostamenti dalla Val D'Agri, dalla Valle del Melandro e chiaramente dal Vallo di Diano.
"A nostro avviso - dichiara il Direttivo del Comitato - le proposte da fare, esclusivamente alla Basilicata, senza pretendere troppo, siano le seguenti: richiedere la fermata a Buccino - scalo che copre le tre aree geografiche suddette - i seguenti treni e autobus sostitutivi: PZ 100; PZ 102; R12432; R12434; PZ112 (in partenza da Buccino, oggi solo in arrivo); PZ 105; PZ 111; R 12439 (ferma a Campagna!); R 3469 (ferma a Romagnano!)" Le proposte riguardano anche miglioramenti per esigenze turistiche: si può discutere la domenica pomeriggio il posticippo della corsa da Lagonegro alle 18:16 con fermata a Buccino 19:46 in coincidenza del treno verso Salerno delle 20:06 e prevedere una corsa la domenica mattina direzione Lagonegro da Salerno. "Con l' entrata in vigore dell'orario estivo di Trenitalia - afferma Giuseppe Verga - i treni che prima fermavano a Buccino ora non effettueranno più la fermata. Sono treni pagati dalla Regione Basilicata che giustamente per velocizzare le corse e rendere il viaggio più confortevole ai Lucani taglia le fermate in Campania. Riscontrando il menefreghismo della gestione vetrelliana con la volontà dichiarata pubblicamente di sopprimere il servizio sostitutivo a settembre 2013 facemmo la proposta alla Basilicata di puntare su Buccino", proposta rivelatasi senza riscontro perchè purtroppo c'è stato il disinteresse da parte di pezzi della classe dirigente locale (casi di persone talmente coerenti che prima hanno deliberato per la ferrovia e poi l'hanno ritenuta inutile, cambiando sponda nel giro di pochi mesi). Il Comitato, comunque, assicura di avere pronta una nuova richiesta formale da inviare sia alla Regione Basilicata che alla Regione Campania affinchè si riformuli l'offerta ripristinando la fermata di Buccino con corse veloci per Salerno/Potenza anche a tutela dell'utenza proveniente da Sud ed in virtù anche della nostra proposta operativa (lasciata nel cassetto dalla Conferenza dei Sindaci del Vallo di Diano) pubblica e ufficializzata, ancora consultabile al link: http://www.sicignanolagonegro.blogspot.it/2015/02/proposta-operativa-per-il-tpl-nel-vallo.html

Comitato Pro Ferrovia




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro