Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 10 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Polla adesione alla Basilicata: Consigliere De Lauso, “Facciamo decidere a cittadini loro destino”


04-09-2006

Il dibattito sulla proposta di aderire alla Basilicata sta in questo scorcio d’estate, come un fulmine a ciel sereno, dirompente e per certi versi inaspettato, prendendo corpo anche e soprattutto nel Vallo di Diano, territorio posto a confine con la regione verso cui si vorrebbe aderire. Dopo le varie prese di posizione di alcuni esponenti, anche il consigliere del comune di Polla, Giovanni De Lauso, interviene sull’argomento e dalle colonne del nostro giornale, esprime il suo punto di vista in merito alla vicenda.

  • Consigliere De Lauso, come valuta la proposta di far aderire alla Basilicata il Vallo di Diano?
    «E’ un argomento che si dibatte da tempo, direi naturalmente visto che storicamente e per abitudini culturali, siamo lucani e su questo non vi è alcun dubbio. Resta da vedere se vi è la volontà politica di realizzare un progetto che a mio avviso darebbe notevoli e concrete possibilità di sviluppo al nostro territorio, unendo due aree che sono marginali e che insieme si completano perfettamente e sinergicamente».

  • Pensa che la regione Campania e Salerno siano d’accordo su questa eventualità?
    «Il problema non è cosa pensa la politica regionale e la classe politica salernitana di questa possibilità di distacco dalla regione Campania, ma al contrario, cosa ne pensano i cittadini del nostro territorio e quelli della Basilicata. Su questo tipo di iniziative la politica non può e non deve imporre niente. Conta la volontà dei cittadini e mi pare che il nascente comitato per l’adesione alla Basilicata vada verso la sensibilizzazione della gente su questo specifico argomento, la quale, del resto, mi sembra gia abbastanza orientata, al contrario di qualche politico locale, il quale, pensa più a difendere il proprio orticello che alle grandi possibilità di sviluppo complessivo che deriverebbero al nostro territorio qualora si concretizzasse questo progetto».

  • Quali sarebbero i vantaggi che a suo avviso deriverebbero per il Vallo di Diano aderendo alla Basilicata?
    «Innanzitutto c’è da dire che fino a che restiamo in Campania, il napolicentrismo non ci lascerà scampo, nel senso che le risorse necessarie allo sviluppo e alla competizione del nostro territorio non ci saranno mai. Siamo lontani da Napoli sia da un punto di vista geografico, sia come rappresentatività politica. Tutto questo si traduce in una lenta e graduale perdita di competitività del Vallo di Diano e delle Aree interne in generale. Tendenza che negli ultimi dieci anni ha raggiunto livelli che incominciano ad essere preoccupanti. Aderire alla Basilicata per noi significherebbe garantirci un futuro dignitoso e in prospettiva molto interessante. Restare in Campania non ci darebbe nemmeno la possibilità di garantirci i servizi essenziali, basta pensare alla sanità, ai trasporti. Nel Vallo di Diano una volta c’era una ferrovia. I cittadini hanno una percezione chiara di tutto questo ed è verso di loro che questa iniziativa va rivolta con forza e determinazione».

  • Perché la Basilicata dovrebbe essere interessata ad accogliervi?
    «Per la semplice ragione che unendo il Vallo di Diano alla Basilicata si potrebbe dare vita ad una nuova prospettiva di sviluppo socio-economico che parte innanzitutto da un comune patrimonio storico e culturale e che nel tempo potrà completarsi tramite lo sviluppo di iniziative socio-economiche più centrate e rispondenti alle esigenze reali di un territorio diviso dai confini di due regioni, con grandi vantaggi anche per la stessa Basilicata».
  • tratto da: www.salernonotizie.it




    Accessi al portale
    Accessi dal 20 settembre 2004
    Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



    Box doccia
    Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro