Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 22 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Questione TARES a Sala Consilina: formale richiesta del Codacons Vallo di Diano all’Amministrazione comunale nell’interesse della cittadinanza


17-06-2014

Questione TARES a Sala Consilina: nostra formale richiesta all’Amministrazione comunale nell’interesse della cittadinanza
In considerazione di alcune posizioni che si stanno delineando sulla questione TARES a Sala Consilina, vorremmo – se possibile - fare un po’ di chiarezza e inoltrare una formale richiesta all’Amministrazione comunale nell’interesse della cittadinanza.
L’attuale Sindaco, al quale auguriamo buon lavoro per il difficile compito che da qui ai prossimi cinque anni dovrà svolgere in condizioni socio-economiche molto difficili, all’indomani delle elezioni amministrative ha promesso - su sollecitazione di alcuni membri della minoranza – di impegnarsi nella rateizzazione della somma dovuta quale conguaglio TARES in scadenza il 30 giugno prossimo.

Ecco il testo della promessa.

www.facebook.com/profile.php?id=100008274218831&fref=ts
Sala Viva 31 maggio L'amministrazione comunale che rappresento sta valutando l'ipotesi di predisporre la rateizzazione delle bollette della TARES e in tempi brevi saranno rese note alla cittadinanza le modalità per poterla ottenere. Francesco Cavallone

Dobbiamo preliminarmente notare che il Regolamento comunale prevede (art.32) una sanzione del 30% per tardivi pagamenti. Pertanto, qualora si concedesse una rateizzazione, con un provvedimento amministrativo che oggi – a distanza di oltre due settimane dalla promessa fatta e a poco più di dieci giorni dalla scadenza - si prefigura urgente, sarebbe opportuno prevedere quanto segue:

i. annullamento contestuale di tutte le sanzioni previste dall’art. 32 del Regolamento comunale;
ii. invio ai cittadini, che ne facciano richiesta anche per le vie brevi, di nuovi bollettini di pagamento;
iii. esplicito calcolo del tributo nella sua composizione (voce per voce) in bolletta.

Concedendo la rateizzazione si darebbe modo alle famiglie di pagare il tributo con gradualità senza dover affrontare ulteriori spese dovute alle sanzioni previste dal Regolamento comunale. Tuttavia, fintanto non si interverrà con un provvedimento amministrativo entro il 30 giugno, non si possono che esprimere auspici o fare promesse (che – comunque – vanno onorate).

Il provvedimento andrebbe oggi fortemente sollecitato dalle forze di minoranza che dovrebbero svolgere il ruolo di "opposizione" (nobile parola da non sottovalutare affatto, alla luce di quello che abbiamo visto negli ultimi anni, soprattutto quando si tratta di salvaguardare i diritti delle famiglie più esposte all’attuale crisi economica).

Per quanto riguarda i suggerimenti che vengono da alcuni gruppi politici, siamo anche noi convinti che bisogna modificare – in prospettiva – il Regolamento comunale sui tributi locali in modo tale che famiglie a basso reddito possano ottenere agevolazioni o esenzione totale dal pagamento.

Il responsabile della sede
prof. Roberto De Luca
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro