Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 22 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Terra dei Fuochi, si allarga l'area interessata: 31 nuovi Comuni beneficeranno della legge


11-04-2014

Trentuno nuovi Comuni beneficeranno dei contenuti della legge Terra dei Fuochi. La Regione Campania, d’intesa con il Governo e il Mistero per l’Ambiente, sila la lista delle Amministrazioni comunali che, in base all’articolo 1, comma 5, del decreto 136, convertito in legge nel febbraio scorso, entreranno a far parte dell’elenco già inserito nel testo. Così ai 57 Conuni già individuati se ne aggiungono altri 31 di cui, nello specifico, 22 nella Provincia di Napoli e 9 in quella di Caserta. A tutti saranno applicate le norme contenute nel testo: indagini per la mappatura dei terreni, controlli serrati sulla qualita’ dei prodotti, screening gratuito per tutta la popolazione residente.
Ordine del giorno di Paolo Russo – E’ a partire da un ordine del giorno del gennaio scorso, a firma di Paolo Russo, presidente della Commissione Agricoltura alla Camera, che si è aperta la possibilità per la Regione di allargare l’elenco di Comuni da inserire tra quelli sottoposti a bonifiche e screening per la popolazione. L’elenco è stato ampliato in seguito alla nuova delimitazione delle aree Sin, i siti di interesse nazionale. ”Oggi con l’ampliamento della lista si stringono le maglie della rete e si mette ordine – dice Russo – Quando cominciò in aula l’esame del testo, ci si rese conto, per esempio, che il Comune di Brusciano è circondato da 7 Comuni che rientravano nella lista, ma ne era escluso. Era dunque logico che ne facesse parte”. E lo stesso vale per tante altre realtà territoriali. ”E’ una risposta concreta e attenta che la politica e la Regione danno al territorio – aggiunge Russo – E i risultati si vedranno in pochissimo tempo”. Così il territorio che ora ricade nella rete dei Comuni passa dal 30% a poco più del 60%, inglobando l’intera area a nord tra le province di Napoli e Caserta. Da Palazzo Santa Lucia, lo staff del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, fa sapere che il governatore ”sta seguendo tutte le procedure, con particolare attenzione alla mappatura dei terreni e allo screening”.

tratto da: www.denaro.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro