Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 23 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Tribunale Sala Consilina. Interviene il senatore Enrico Buemi sulla accelerazione del trasferimento dei fascicoli giudiziari


20-03-2014

Non sono passate inosservate le auto e i furgoni che stamane sono comparsi nel piazzale dell’ex tribunale di Sala Consilina. Con celerità infatti sono stati caricati ed effettuati altri traslochi del materiale giudiziario consistente nella elencazione dei corpi del reato e altri importanti fascicoli che ancora giacciono negli archivi dello stabile salese per essere trasferiti a Lagonegro. Immediata è stata la reazione della locale classe forense che ha sollecitato ancora una volta l’intervento del senatore Enrico Buemi Membro della 2ª Commissione permanente Giustizia, già due volte in visita ufficiale nel Vallo di Diano. “La sensazione è che dopo l’ultima denuncia sulla inefficienza del sistema abbiamo messo paura ai vertici lucani - ha riferito- e oggi stanno accelerando il trasferimento dei faldoni giudiziari. Si tratta di una forzatura che noi fermeremo anche attraverso la richiesta d’intervento del CSM”. Il senatore Buemi non fa mistero di mostrare tutto il suo appoggio alla situazione in cui è costretto a vivere il tribunale salese ora accorpato a Lagonegro dopo l’applicazione della legge della riforma della geografia giudiziaria che gli conferisce status di caso unico e raro in tutta la Penisola cosa che, provoca ulteriori incongruenze di tutto il sistema giustizia, trattandosi di un accorpamento in Basilicata appunto, dove vive un’altra giurisdizione. Il senatore Buemi non riesce neppure a tacere sulle distrazioni, inadempienze e non casualità determinate da manovratori locali così definiti che avrebbero agevolato questo stato di cose. “Nessuno si illuda – ha detto Buemi- continua l’impegno corale della commissione che ha come priorità solo gli interessi dei cittadini e la restituzione della dignità a un territorio. Questa accelerazione ha difatti eluso i principi minimi di democrazia creando un caso unico in Italia e ha scardinato la norma in vigore”. Sul tribunale salese il prossimo 27 marzo si terrà al Governo un’audizione con il Ministro alla Giustizia Andrea Orlando nella quale il senatore Buemi ha assicurato che discuterà sul ripristino della situazione.

Antonella Citro




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro