Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 23 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sanità. Sergio Annunziata: “E’ ora di puntare l’attenzione sull’organizzazione prendendo seri provvedimenti”


28-02-2014

Nei giorni scorsi in più occasioni si è parlato ampiamente della grave situazione che vige all’interno del Pronto Soccorso dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla, gravi e più volte lamentati disagi e difficoltà, carenza palese di personale medico infermieristico e tantissimi altri problemi. Insomma nulla sembra essere cambiato dall’ultimo summit di qualche settimana fa quando è intervenuta la dirigenza sanitaria e distrettuale. “Siamo a conoscenza della carenza di medici e la Regione Campania ha soltanto emanato annunci inutili ma non ha ancora provveduto a sbloccare il turn over – riferisce Sergio Annunziata presidente della conferenza dei sindaci Asl della provincia di Salerno- manca la collaborazione all’interno delle strutture. La gravità si registra ancora più quando di buon mattino a seconda di come ci si alza, è il caso di dirlo, i medici dello stesso reparto o di reparti vicini si denunciano tra di loro o denunciano altri medici. Insomma siamo alla frutta dove vige l’anarchia più totale. Qua si pecca in carenza di personale e soprattutto di organizzazione e in dignità professionale e ancora più in responsabilità”. “Ho chiesto al direttore generale Squillante che deve assolutamente prendere provvedimenti drastici ma forse vuole chiudere in via definitiva prima la vicenda di Eboli. Qui intanto regna il caos più totale” Queste le parole amare di Annunziata che si trova nel bel mezzo di una bufera sanitaria che però deve trovare una risoluzione al più presto perché a pagarne le conseguenze di questa grave e manifesta situazione sono i pazienti e dunque l’utenza costretta a servirsi della struttura. “Il focus del problema è sull’organizzazione e anche dell’organizzazione! - prosegue deciso Annunziata - occorre infatti un momento di tutela degli operatori sanitari. Basti pensare che la gente non si serve più delle prestazioni sanitarie perché non è in grado di pagare e loro si lamentano per diverse migliaia di euro guadagnate! Si pecca di deontologia professionale, occorre trovare serietà sul lavoro!”. Intanto dopo le denunce arrivate sul tavolo delle diverse dirigenze sanitarie, Annunziata ancora più deciso sta meditando di chiedere addirittura il commissariamento per azzerare tutto e riprendere la situazione finalmente tra le mani.

Antonella Citro




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro