Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 05 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Rubrica Fisco e Diritto: Social Card ed aiuti alimentari, cosa sono e chi puņ beneficiarne


15-02-2014

Come ogni anno, anche nel 2014 arrivano alcuni bonus dei quali le famiglie italiane possono usufruire. Di questi bonus, però, poco si sa in giro e poco vengono pubblicizzati. Oggi ne andiamo a presentare due molto interessanti per famiglie indigenti: Social Card 2014 ed aiuti alimentari 2014. Vediamo di seguito cosa sono e chi può usufruirne.
 

Social Card 2014
A fianco alla classica Social Card che, ricordiamo, spetta ad anziani over 65 ed a nuclei familiari con bambini sotto i 3 anni, secondo i requisiti di legge, dal 2014 è attiva anche la nuova Social Card 2014. La Social Card 2014 viene concessa a chi è cittadino italiano o comunitario oppure straniero in possesso del permesso di soggiorno, residente nel Comune in cui presenta domanda da almeno 1 anno, ed inoltre deve aver i seguenti requisiti:

  • ISEE, in corso di validità, inferiore o uguale a 3.000 euro;
  • il valore ai fini ICI della casa di residenza inferiore a 30.000 euro (se si è proprietari di una abitazione); 
  • patrimonio mobiliare inferiore a 8.000 euro; 
  • valore dell'indicatore della situazione patrimoniale inferiore a 8.000 euro; 
  • valore complessivo di altri aiuti economici, di natura previdenziale, indennitaria e/o assistenziale inferiore a 600 euro mensili;
  • nessun componente il nucleo familiare deve possedere autoveicoli immatricolati nei 12 mesi antecedenti la richiesta, o essere in possesso di autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc. nonché motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc. immatricolati nei tre anni antecedenti. in famiglia deve essere presente almeno un componente minore di 18 anni;
  • nessun componente del nucleo familiare deve prestare attività lavorativa al momento della richiesta del contributo e almeno un componente deve aver cessato un rapporto di lavoro, oppure almeno un componente deve avere un rapporto di lavoro il cui reddito percepito nei 6 mesi antecedenti la richiesta, non sia superiore a 4.000 euro.
  • verrà data precedenza, a parità di altre condizioni, a: famiglie con disagio abitativo; genitore solo con figli minorenni; genitore con figli disabili; famiglie con 3 o più figli.


Le somme erogate in base al numero dei componenti del nucleo familiare sono 231 euro al mese per nuclei famigliari con 2 membri, 281 euro al mese per nuclei famigliari con 3 membri, 331 euro al mese per nuclei famigliari con 4 membri, e 404 euro al mese per nuclei famigliari con 5 o più membri. La richiesta della Social Card straordinaria per il 2014 deve essere fatta al Comune di residenza. Per richiedere la Social Card 2014 è necessario scaricare il modulo predisposto dall’Inps e compilarlo in ogni sua parte seguendo le istruzioni. La domanda dovrà poi essere consegnata ad un ufficio postale che si occuperà di trasmettere il modulo all’Inps.
 

Aiuti alimentari 2014
Per quel che riguarda, invece, gli aiuti alimentari, anche quest'anno il Piano Sociale di Zona S4 ha pubblicato il bando, in data 11 febbraio, da inoltrare entro il 10 marzo alle ore 12.00. Potranno usufruire degli aiuti alimentari i nuclei familiari con i seguenti requisiti.

  • residenza da almeno 24 mesi (alla data di pubblicazione del presente Avviso) in uno dei 16 Comuni dell’Ambito S10 aderenti al programma lotta alla povertà come sopra riportato;
  • reddito ISEE inferiore o pari ad € 5.000,00 (cinquemila/00) risultante dall’ultima Dichiarazione reddituale per la richiesta di prestazioni sociali agevolate (D. Lgs. 109/98 e sue modificazioni); 
  • non percettori di assistenza alimentare da parte di altri Organismi che forniscono aiuti alimentari nel territorio.


Per presentare la domanda si può scaricare l'allegato “A” direttamente da sito del comune o del Piano Sociale di Zona S10 (ex S4), e presentare, in busta chiusa, al proprio comune di residenza, oltre l'allegato, anche copia del documento d'identità, attestazione ISEE, dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa alle fonti di sostentamento del nucleo familiare in caso di attestazione ISEE pari a 0,00. Sulla busta da consegnare al proprio comune dovrà essere riportata la dicitura: “Richiesta Avviso pubblico formazione elenco nuclei familiari bisognosi 2014”, e deve essere indirizzata: “All’Ufficio del Piano Sociale di Zona Ambito S10 per il tramite del Comune di………………...…………… “
Per chi, come molte persone anziane del Vallo, non sa come muoversi, o come scaricare bandi ed allegati da internet, ci si può rivolgere a qualche centro di assistenza fiscale, CAF o Patronato, i quali aiuteranno i cittadini a compilare i suddetti modelli, oltre che preparare i modelli ISEE. Si ricorda, inoltre, che queste tipologie di prestazioni da parte di Patronati o CAF sono del tutti gratuiti e che ogni richiesta di denaro è da ritenersi inappropriata oltre che frode nei confronti del cittadino stesso.
 

Vincenzo Tedesco
Assistenza fiscale - Teggiano (SA)
http://vincenzotedesco.blogspot.it/

 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro