Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 28 Giugno
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Incendio fabbrica: Premier Prodi invia mazzo di fiori ed una lettera


10-07-2006

Anche se non era presente il Presidente del Consiglio Romano Prodi non ha voluto far mancare il suo messaggio di cordoglio ai familiari delle vittime dell’incendio della fabbrica di materassi. Il premier ha inviato un mazzo di fiori ai funerali delle due vittime del lavoro. E’ arrivata anche una lettera giunta al marito di Annamaria Mercadante, la donna di 49 anni di cui si sono appena conclusi i funerali a Padula.

A consegnare a Michele Arnone, il coniuge della donna, il messaggio del premier è stato il ministro per le Pari opportunità Barbara Pollastrini, che oggi ha presenziato alle due cerimonie funebri nel Vallo di Diano. Il vescovo di Teggiano-Policastro Angelo Spinillo - dopo il funerale della 15enne Giovanna Curcio, a Casalbuono - ha celebrato anche la cerimonia funebre di Annamaria, ricordata da tutta la comunità di Padula che si è stretta intorno alla famiglia e ha partecipato alla messa con grande commozione.

  • Intanto l'esecutivo Prodi sta già incrementando il numero degli ispettori del lavoro, occorre migliorare le condizioni dei lavoratori in Italia: per il sottosegretario al Lavoro Rosa Rinaldi, che oggi ha presenziato ai funerali delle due vittime dell'incendio in fabbrica a Montesano sulla Marcellana, "non bisogna dimenticare". Il sottosegretario all'Istruzione Gaetano Pascarella, che pure ha partecipato alle due celebrazioni funebri a Casalbuono e a Padula, aggiunge che sarebbe opportuno riformare la legge Moratti e portare l'obbligo scolastico ai 18 anni.

    “Stiamo sollecitando le ispezioni e aumentando il numero di ispettori del lavoro - ha detto Rinaldi all’Ansa - Bisogna capire adesso se questa fabbrica aveva le autorizzazioni del caso. La nostra presenza qui, insieme al ministro alle Pari opportunità, non è una passerella. Dobbiamo migliorare le condizioni del lavoro in Italia. Mi sconcerta che una quindicenne possa morire in questo modo, non dobbiamo dimenticare". Si sofferma sulla sorte della giovanissima Giovanna Curcio, la 15enne morta nell'incendio, anche il sottosegretario Pascarella: “Bisognerebbe riformare la legge Moratti e portare fino ai 18 anni l'obbligo scolastico”.

  • Fonte: SalernoNotizie



    Accessi al portale
    Accessi dal 20 settembre 2004
    Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



    Box doccia
    Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro