Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 25 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



I RAPACI DEGLI ALBURNI, PATRIMONIO DEL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO E VALLO DI DIANO


28-06-2006

di PIETRO CUSATI

La passione per gli animali, come è noto a tutti, è una vocazione.

A Camillo Pignataro, Presidente e Direttore scientifico del Museo Naturalistico degli Alburni di Corleto Monforte che esercita la professione di Medico di base, la passione per gli animali e per la ricerca, è nata sin dagli anni dell’infanzia. Oggi, all’età di 51 anni, ha al suo attivo importanti ricerche faunistiche ed entomologiche compiute in Italia e in Europa, studi sulla determinazione dei vertebrati europei e degli invertebrati europei e mondiali. Il Museo Naturalistico, nato dalla collezione privata di Pignataro, è una struttura di monitoraggio faunistico nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, gestito dal 1997 dall’Associazione culturale Naturalistica ‘’Il Passero del Borgo antico’’, nel centro storico di Corleto Monforte, in posizione centrale rispetto ai Monti Alburni, collegato alle reti museali della Regione Campania. Il materiale esposto nel museo oltre a rappresentare la fauna dei Monti Alburni, conserva campioni della fauna dell’intero territorio del Parco e si possono ammirare mammiferi d’Europa crostacei, insetti e tutte le specie di uccelli europei. Per avere un’idea della struttura è sufficiente qualche cifra: 530 specie europee di uccelli, oltre 60 specie di mammiferi, 20.000 esemplari di insetti. L’associazione no profit dal 2005 pubblica un’ importante rivista,’’Il Naturalista Campano’’, con autorevoli interventi culturali e scientifici. Il museo promuove, infatti, iniziative utili al progresso degli studi e delle ricerche, organizzando con le scuole, le università, convegni, seminari, incontri di interesse scientifico, inoltre è dotato anche di un sito web: www.museonaturalistico.it. E’ merito della ‘’Guida illustrata ai rapaci degli Alburni’’, edito dal Museo Naturalistico degli Alburni, l’importante lavoro che Camillo Pignataro e Sara Di Bello di Aquara, con tesi di laurea in ecologia del paesaggio: ‘’il paradosso della Lontra in Cilento’’, propongono la prima guida in Italia sui rapaci degli Alburni. Una guida agile e scorrevole di 72 pagine, con il coordinamento di Giuseppe Capozzolo e i disegni di Lorenzo Bersanetti ,se oggi si può avere un’idea più precisa di quello che avviene nel cielo degli Alburni’’, di come vivono i rapaci che meritano di essere conosciuti più da vicino,di come si forma una colonia di uccelli che per la loro natura e destino devono essere forti,aggressivi ,in lotta ogni momento per la sopravvivenza scrive nella presentazione il noto e prestigioso giornalista - scrittore Ermanno Corsi, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Commendatore al merito della Repubblica, vincitore del premio "personaggio 2004" per la cultura. Il merito di Camillo Pignataro e Sara Di Bello è anche quello di far capire quanto è necessario rispettare la natura in tutte le sue forme ed espressioni,quanto è necessario un rapporto più equilibrato affinché l’ecosistema possa continuare a suscitare ogni giorno interesse,stupore e meraviglia proponendosi come proiezione e prospettiva del nostro futuro. Il testo si propone di far conoscere meglio i rapaci ‘’gli impareggiabili predatori del cielo degli Alburni’’, dedicato a tutte quelle persone accomunate dalla passione per gli animali , per la natura e dall’Amore,con la A maiuscola, per la vita. Occorre creare, quindi,una nuova cultura,è questo il messaggio da cogliere,ove i rapporti uomo-natura possono essere collocati in una prospettiva più equilibrata. L’invito agli autori è quello di estendere il campo di azione delle loro interessanti ricerche anche nel vicino Vallo di Diano,partendo magari dal ’’ Tavolo del Paradiso’’ nella Valle delle Orchidee di Sassano,meta obbligata di quanti si interessano di natura.

PIETRO CUSATI




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro