Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 01 Maggio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Padula: presentato il II Simposio Internazionale e Premio di Arte Scultorea. Dal 25 al 28 agosto "I Giorni della Pietra"


23-09-2013

Con la conferenza stampa indetta per Lunedì mattina 23 settembe alle ore 11, 00 presso la Certosa di San Lorenzo in Padula, nella Sala PIR , a chiudere gli eventi dell’estate padulese, un altro grande evento “I giorni della Pietra”, La manifestazione che avrà inizio mercoledì 25 settembre e terminerà sabato 28 settembre, sarà la II° Edizione del Simposio internazionale e di arte Scultorea per la Valorizzazione della Pietra di Padula, il tema assegnato,quest’anno, agli scultori è "La scultura in pietra tra tradizione e arte" dal quale dovranno estrapolarsi sculture intellegibili sia sul piano artistico, sia su quello comunicativo e culturale; obiettivo che sarà sostenuto da alcune relazioni introduttive di esperti del settore sul Potere comunicativo delle sculture e dalla presentazione di studi e ricerche sulla Statua loricata in pentelico di Marco Aurelio dal ninfeo di Aeclanum.
L’iniziativa, organizzata da un team complementare - Comune di Padula,( Assessorato alla Cultura) Ambiente Mediterraneo e Giovanni Cancellaro - si propone come momento formativo di grande interesse culturale e scientifico, capace di orientare il capitale intellegibile su un percorso di sviluppo dell’artigianato lapideo e dell’ars sculptorea di un’area ricca di un patrimonio edilizio storico-monumentale.
Quattro giorni in cui turisti e scolaresche possono vedere come nasce una scultura da un semplice blocco di pietra, come l’arte prende forma. Come ha delucidato l’Assessore alla Cultura e Turismo Tiziana Bove Ferrigno, dopo i saluti istituzionali e politici del sindaco Paolo Imparato, “L’iniziativa si sviluppa nell’ambito di un più vasto panorama culturale di ricerca tecnico-scientifica che intende promuovere, valorizzare e diffondere la storia, la cultura e l’identità della pietra ornamentale di Padula, la cui massima espressione artistica e architettonica è presente nella Certosa di San Lorenzo, che per secoli ha abbellito chiese e palazzi nobiliari”. L’iniziativa, organizzata a seguito di un protocollo d’intesa stipulato con l’Associazione Ambiente
Mediterraneo, diretta dal presidente dottor Italo Abate e dal vice –presidente Maria Marra che ne ha curato il coordinamento e in collaborazione con lo sponsor e scultore Giovanni Cancellaro, si propone come momento culturale di grande livello, sia per la presenza di scultori di grande fama artistica, sia per le relazioni scientifiche dei docenti delle Università degli Studi della Campania, sia per la condivisione dell’iniziativa di Enti ed istituzioni a livello regionale e provinciale, nonché per i possibili sviluppi di medio-lungo periodo sul piano artistico, culturale ed artigianale, conseguenti valorizzazione di una risorsa locale con la quale sono stati edificati i centri storici del Vallo di Diano. “ anche quest’anno, sarà un evento eccezionale, il primo nel Vallo, sia sotto l’aspetto didattico che sotto l’aspetto della lavorazione della pietra, che oggi in pochi lavorano come le famiglie Pinto, Carrara, Cariello e Gallo che ha fatto conoscere la pietra di Padula all’estero” ha commentato lo scultore Giovanni Cancellaro. “Focalizzare l’attenzione sulle risorse locali – è stato il commento del dottor Gerardo Pecci, critico d’arte e Direttore artistico- che costituiscono, oggi un elemento di distinzione competitiva per lo sviluppo locale, relazionarsi con la identità culturale del luogo significa perimetrare il volto e la storia dei piccoli centri storici, scolpire la Pietra di Padula facendo riferimento alla rappresentatività, a valori, simboli, principi, cultura ed identità locali significa fare la storia di Padula, ma deve anche guardare avanti, alla nuova scultura e ai giovani scultori che hanno idee nuove e innovative”. Su questi valori e messaggio, si basa l’Arte Scultorea dei quattro scultori che prenderanno parte alla II° Edizione del Simposio Internazionale e Premio di Arte Scultorea per la valorizzazione della pietra di Padula. Gli artisti sono: Marco Cepo, Giulio Calandro, Chicco Sabbatelli e Wendy Semperteguy. Nella giornata conclusiva dell’evento si terrà un incontro presso l’Aula Consiliare in Piazza Umberto I alle ore 10.

MICHELE D’ALESSIO
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro