Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 26 Febbraio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Mistero dietro l'incendio all'autodemolizioni di Sala Consilina


14-09-2004

Sala Consilina. Continuano le indagini sull'incendio che domenica pomeriggio, e fino alle 3 di ieri mattina, ha interessato un deposito di autodemolizioni appartenente alla ditta ''Mario Tafuri'' di Sala Consilina, provocando diversi disagi sia dal punto di vista della circolazione stradale, che da quello ambientale. Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia salese, guidati dal tenente Giuseppe Costa. Ieri pomeriggio, è stato effettuato un sopralluogo ulteriore su tutta la zona interessata dalle fiamme. Non si esclude che le cause del rogo siano da attribuire a fatti accidentali, anche se per definirlo bisognerà attendere ancora, e in tal modo rassicurare gli stessi proprietari dell'autodemolizione, preoccupati che la vicenda abbia invece un risvolto misterioso, legato ad atti compiuti a scopo estorsivo o intimidatorio. Sulla matrice dolosa l'ultima parola spetta comunque ai tecnici. L'area colpita dall'incendio era piena di materiale altamente infiammabile. Non solo pneumatici ma soprattutto materiale trattato con carburante, materiale plastico, pezzi di ricambio. L'incendio è divampato al di sotto del cavalcavia del chilometro 90 della Salerno - Reggio Calabria. Proprio per questo non si esclude la possibilità che un mozzicone di sigaretta buttato proprio dall'arteria autostradale possa essere stato il vero motivo dell'incendio. Certo è che, di tracce e di indizi, ne sono rimaste davvero poche, vista la furia delle fiamme. Sul posto c'è stato un massiccio intervento di spegnimento, realizzato dai vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina e dal servizio antincendio della Dianum Soccorso di Teggiano. Tante le autobotti d'acqua riempite e svuotate per domare le fiamme. L'opera dei caschi rossi e dei volontari, proprio per la presenza di materiale altamente infiammabile, è stata lunga e difficile. Non a caso sono state necessarie quasi dodici ore per avere completamente ragione delle fiamme ed effettuare la messa in sicurezza dell'area. Sul posto, nel pomeriggio di domenica, si è portato anche l'assessore all'ambiente della Provincia, Angelo Paladino, per stimare i danni ambientali che sono di certo notevoli. Nel corso della giornata di ieri è stato possibile effettuare anche un conteggio più preciso dei danni economici, che sono quantificabili in circa seimila euro. (s. m.)

DISAGI PER I VIGILI DEL FUOCO PER LA PRESSIONE BASSA

Nonostante la sede del distaccamento dei vigili del fuoco di Sala Consilina si trovasse a trenta metri di distanza dal luogo dell'incendio, domenica pomeriggio le autobotti sono state costrette a servirsi di altri luoghi di rifornimento nel centro di Sala, determinando così ritardi e inghippi nei soccorsi. Il problema in realtà è vecchio: ad una certa ora la pressione dell'acqua della rete idrica comunale che serve il distaccamento dei caschi rossi perde intensità, determinando una portata non sufficiente perché i mezzi di soccorso si possano rifornire. I vigili da tempo hanno chiesto al Comune un potenziamento del servizio, ma per problemi di insufficienza idrica nel periodo estivo, l'acqua viene fornita meglio nel centro del paese. Per tale motivo, in casi di emergenza, i pompieri sono costretti a servirsi di altre sedi dove far rifornimento, come il campo sportivo o gli uffici del distretto sanitario dell'Asl Sa3. Domenica pomeriggio, sia al campo sportivo, che al distretto sanitario si sarebbero presentati gli stessi problemi legati alla pressione, per cui i caschi rossi sembra abbiano chiesto aiuto addirittura ad un caseificio della zona per poter riempire le autobotti. Fatto davvero sconcertante se si pensa che il distaccamento di Sala serve tutto il territorio del Vallo di Diano.

Fonte: La Citta di Salerno



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro