Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 15 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Asl Sa3, deficit da 153 milioni


12-06-2006

Vallo della Lucania. Deficit di 153 milioni di euro nei bilanci dell’Asl salerno 3. La cifra è emersa in occasione dell'ultimo incontro svoltosi a Vallo di Lucania , dove il direttore generale Donato Maria Saracino ha ricevuto, alla presenza del direttore amministrativo Lorenzo Grippo e del direttore sanitario Giuseppe Di Fluri, la RSU aziendale, composta dai rappresentanti eletti dai lavoratori di CGIL, CISL, UIL, FIALS e FSI per la definizione della trattativa sindacale. «Dagli ultimi controlli effettuati in maniera dettagliata - ha messo subito le mani avanti il manager Saracino - il deficit dell'ASL Salerno 3 ammonta a 153 milioni di euro». E' stata una vera e propria doccia fredda per le organizzazioni sindacali che non avrebbero mai pensato che l'ASL di Vallo versasse in una situazione così disastrosa. Negli ultimi cinque anni, in pratica, all'Asl Salerno 3 veniva consumata, in media, la cifra di oltre 100.000 euro al giorno. «E' un fatto gravissimo- è stato il commento a caldo dei rappresentanti aziendali delle RSU- che crea dei problemi enormi per quanto riguarda soprattutto i futuri investimenti che avevamo immaginato per il miglioramento della sanità sul nostro territorio. Ovviamente questa situazione crea dei problemi anche alle tasche dei lavoratori che da 28 mesi aspettano ancora gli arretrati per l'adeguamento del contratto collettivo nazionale». Ancora più drastica è la posizione assunta dal sindaco di Atena Lucana, Sergio Annunziata, membro della conferenza dei sindaci dell'ASL Salerno 3."E' una vergogna- dice infatti Annunziata- Oltre trecento miliardi di vecchie lire di deficit, a fronte di una sanità che fa acqua da tutte le parti. Come rappresentante della conferenza dei sindaci chiederò una immediata verifica delle spese sostenute nel corso della gestione curata dall'ex manager Claudio Furcolo, per sapere a che titolo è stata spesa questa enorme massa di denaro. Sono convinto, comunque- ha continuato il sindaco Annunziata- che il problema non sia strutturale, bensì organizzativo e gestionale. Una riforma generale della gestione, pertanto, si impone obbligatoriamente, perché evidentemente, almeno in passato, si è abusato oltre ogni limite in consulenze esterne, convenzioni e affidamento di servizi a cooperative varie e, probabilmente anche in ricoveri non del tutto giustificati. E' importante, invece, darsi una regolata e puntare alla qualità dei servizi. Non è possibile- ha continuato Annunziata- che per una distorsione al ginocchio si vada in altri ospedali anche di altre regioni, o si preferiscano altre strutture esterne agli ospedali dell'ASL per l'effettuazione di una Tac. A tal proposito mi preme sapere - conclude il sindaco di Atena Lucana- come l'attuale manager Saracino intende gestire la sanità soprattutto nel Vallo di Diano che, a dispetto di un deficit così enorme, in questi ultimi anni si è distinta soltanto per la sua incapacità di soddisfare le esigenze dei cittadini».

Rocco Colombo




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro