Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 18 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Giuseppe Bonito, giovane regista di Sala Consilina, al Festival Internazionale del Cinema di Roma


14-11-2012

“Pulce non c'è”, opera prima del regista salese Giuseppe Bonito, sarà presentata giovedì 15 novembre prossimo, in anteprima mondiale, al Festival internazionale del Film di Roma. Il primo lungometraggio del filmmaker salernitano, unico film italiano in concorso nella sezione “Alice nella Città” destinata ai giovani autori, sarà proiettato giovedì alle 11 nella sala “CinemaLotto” dell'Auditorium di Roma, dove il prestigioso festival è in corso.

“Ho sempre pensato che fare un film dovesse assomigliare a compiere un viaggio, di quelli un po' avventurosi di una volta, senza certezze e comodità, anche un po' rischiosi” spiega Bonito introducendo la sua pellicola “quando mi sono imbattuto in "Pulce non c'è", romanzo d'esordio della giovane scrittrice torinese Gaia Rayneri, la prima cosa che ho pensato è stata proprio che mi offriva una straordinaria occasione di compiere un viaggio, di scoprire una dimensione che non conoscevo, quella dell'autismo, che è condizione tragica e appassionante insieme”.

Il film racconta di un enorme equivoco che si abbatte su una famiglia come tante. Giovanna è una ragazzina tredicenne come tante, con dei genitori come tanti, papà Gualtiero e mamma Anita. Sua sorella Margherita, detta Pulce, invece è una bambina speciale. Pulce è autistica. Un giorno Pulce viene allontanata dalla famiglia senza troppe spiegazioni perché su papà Gualtiero grava un'accusa pesantissima e infamante. La vicenda della famiglia assume connotati quasi kafkiani perché i genitori di Giovanna si devono confrontare con un nemico impersonale, fluido, sfaccettato: le istituzioni. A poco a poco i Camurati precipitano nell'intrico burocratico, nell'insidiosa ragnatela di quelle stesse istituzioni, che nel voler proteggere la famiglia, finiscono di fatto per sventrarla.

“Ho scelto di raccontare questa storia con un punto di vista preciso, quello di Giovanna e con uno sguardo, per così dire, “dall’interno”, seguendo cioè, nell’arco del racconto, unicamente lei e i suoi genitori. Ci imbattiamo assieme a loro in una filiera interminabile che parte dalle maestre della scuola elementare e termina con la Corte d’Appello, passando per carabinieri, medici, assistenti sociali, psicologi, periti, magistrati, avvocati, ecc. Un meccanismo che, una volta messo in moto, deve compiere il suo corso, perché questo la legge prevede, e chi finisce nei suoi ingranaggi implacabili ne deve sopportare fino in fondo le conseguenze, poco importa se questo genererà ferite fisiche e psicologiche insanabili, al di là della sua innocenza o colpevolezza” conclude Bonito.

CAST
Pippo Delbono, Marina Massironi, Piera Degli Esposti, Francesca Di Benedetto, Ludovica Falda, Anna Ferruzzo, Giorgio Colangeli, Rosanna Gentili, Alberto Gimignani, Elisa Catale.

REGISTA
Giuseppe Bonito si avvicina al cinema lavorando come assistente alla regia di Sergio Citti. Dal 2001 è aiuto regista, tra gli altri, di Alessandro Di Robilant, Giacomo Campiotti, Cristiano Bortone e Davide Marengo. Come aiuto, oltre ad aver attraversato tutti i generi e formati possibili, dalla serie tv agli spot pubblicitari, dai documentari ai videoclip, ha firmato negli ultimi anni anche la fortunata serie televisiva “Boris” per Fox assieme agli autori Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendrusolo con i quali ha realizzato anche l’omonimo film. “Pulce non c’è” è il film d’esordio alla regia.
 

TRAILER




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro