Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 18 Ottobre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



La giovanissima Giulia Carrara originaria del Vallo di Diano il nuovo RRD Distretto 2090


28-09-2012

Soddisfazione emozione entusiasmo è lo stato d’animo di Giulia Carrara nuova Responsabile del Rotaract Distretto 2090, splendida e vulcanica 23enne originaria di Padula nel Vallo di Diano che sta per iniziare il VI anno alla facoltà di Medicina e Chirurgia presso l’Università di Chieti e Pescara e che forse si specializzerà in Chirurgia Maxillo Facciale. Rapida è stata la sua ascesa alla carica più alta del sistema verticistico del Rotaract, Rotary in Action di cui possono far parte i giovani di tutto il mondo di età compresa tra 18 e 30 anni a patto che abbiano “buon carattere” come recita lo statuto. Giulia Carrara frequenta il Rotaract Club di Chieti dal 2008 e già nel 2009 - 2010 ricopre la carica di Tesoriere del Distretto 2090, nel 2010 – 2011 è Presidente della Commissione Formazione e Nascita Nuovi Club Distretto 2090 mentre l’anno successivo 2011- 2012 è Presidente del Rotaract Club di Chieti. Oggi invece è il punto di riferimento di ben quattro regioni Abruzzo, Marche Molise e Umbria. “Nel weekend del 31 agosto - 2 settembre si è svolta all’Aquila una iniziativa del mio distretto dal nome “Vernissage Nazionale” L’Aquila 2012 che ha sancito l’apertura dell’anno rotaractiano 2012-2013- esordisce Giulia- si è svolta la visita di tutti i rappresentanti dei distretti italiani alla facoltà di ingegneria ricostruita con l’aiuto del Rotary e Rotaract e alla città dell’Aquila al fine di coronare tutto il lavoro svolto e iniziare in modo collegiale il nuovo anno sociale”. Continua: “Oltre agli incarichi ricoperti ci sono state esperienze molto toccanti come il volontariato nei campi all’Aquila dopo l’ultimo terremoto, la compagnia e l’aiuto ai bambini nei reparti ospedalieri, la vicinanza ai bambini degli orfanotrofi, la clown therapy nei Campus che il Rotary organizza ogni anno per i disabili. Questo è il vero Rotaract per me”. Giulia prende fiato e parla dell’anno sociale in corso: “Il mio distretto comprende 40 club distribuiti in 4 regioni e il mio motto è Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me del filosofo Kant per indicare l’impegno dei ragazzi rotaractiani a servire la comunità al di sopra dei propri interessi personali avendo sempre come punto fermo saldi principi etici e morali, i valori fondamentali del Rotary Internazionale quali il servire, l’amicizia, la diversità, il pluralismo, l’integrità, la leadership. Occorre badare alla sostanza più che alla forma, per un Rotaract che abbia come obiettivo la tutela della dignità dell’uomo, in tutte le sue forme e che abbia come obiettivo lo sviluppo e l’attenzione della realtà artistica e culturale della propria città, la tutela dei bisogni dei propri concittadini”. E sono tanti i progetti in fieri del service distrettuale che impegnerà i soci del Distretto 2090:  “OPERATION SMILE” per aiutare la Onlus che organizza missioni per curare con interventi chirurgici malformazioni ai bambini bisognosi di tutto il mondo; “DATUR OMNIBUS” un service per ogni regione del distretto, nello specifico in  Abruzzo si parla di un centro medico specialistico che fornisce prestazioni mediche gratuite, nelle Marche la Lega del filo d’oro con una struttura che si occupa di riabilitazione motoria e psico-sociale per i bambini con disabilità, nel Molise una casa famiglia che accoglie famiglie e bambini molisani in difficoltà; in Umbria: AUCC, associazione umbra che si batte contro il cancro per fornire assistenza domiciliare ai malati. “WITH YOUR HANDS” è un service per la propria città che si serve solo delle proprie mani. “Mentre per i Service Nazionali, condivisi da tutti gli RRD italiani – dice Giulia- affronteremo il “ROTARACT E UNICEF PER L'AFGHANISTAN” un progetto rivolto alla riduzione della mortalità di mamme e bambini durante il parto i cui fondi serviranno per le sale parto e l’istruzione di personale sanitario; “VINCIAMO INSIEME” è una campagna di sensibilizzazione per abbattere le barriere mentali che i ragazzi disabili si trovano ad affrontare”. Un impegno, quello di Giulia e del suo Distretto 2090, profuso con vera passione nel segno dei valori e obiettivi del Service targato Rotaract.

Antonella Citro
 
 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro